Evenepoel ricoverato a Como: "Non è in pericolo di vita"

Il belga, vittima di una caduta al Giro di Lombardia, ha trascorso la notte in terapia subintensiva all'ospedale Sant'Anna: "E' in condizioni stazionarie"

© LAPRESSE

COMO - Remco Evenepoel, il ciclista belga protagonista di una terribile caduta ieri al Giro di Lombardia, "ha trascorso la notte nell'area subintensiva dell'ospedale Sant'Anna" di Como, "è stazionario, non in pericolo di vita, i parametri vitali come gli esami ematochimici sono buoni". Lo spiega la stessa struttura sanitaria. Nelle prossime ore, rivela il personale dell'ospedale, "le sue condizioni saranno rivalutate in previsione di poter condividere con il medico societario il rientro protetto in Belgio". Il ciclista, come emerso già ieri, ha riportato la frattura del bacino e una contusione al polmone destro. Il rientro in Belgio di Evenepoel slitta a domani perché oggi non è stato possibile organizzare il viaggio.

Commenti