La Vuelta si tinge di azzurro: vince Dainese davanti a Ganna

In classifica generale resta tutto invariato: lo statunitense Kuss mantiene 17" di vantaggio sul danese Vingegaard e 1'08" su Roglic
La Vuelta si tinge di azzurro: vince Dainese davanti a Ganna© EPA
2 min

ISCAR (Spagna) - Sul podio sventola il tricolore, con un glorioso finale di corsa per i colori italiani. Alberto Dainese ha vinto la 19ª tappa della Vuelta di Spagna (La Baneza-Iscar - 177 km) precedendo sul traguardo lo sprinter azzurro Filippo Ganna. Completa il podio l'olandese Marijn Van Den Berg che chiude al terzo posto. Era una tappa per velocisti, e l’epilogo non ha deluso le attese con un arrivo sul filo di lana.

Le parole di Dainese

“Ganna è partito abbastanza presto - sottolinea Dainese dopo aver tagliato per primo il traguardo - io ho aspettato il mio momento, volevo chiudere nella maniera giusta anche per salutare al meglio la DSM. Penso di aver fatto una gran volata, ho cercato di non farmi chiudere, ho aspettato gli ultimi momenti per uscire negli ultimi 100 metri. Sono soddisfatto di aver vinto almeno una tappa sia al Giro che qui alla Vuelta”.

La classifica generale

A due tappe dal termine, tutto resta invariato per quanto riguarda la classifica generale che vede ancora in testa lo statunitense Sepp Kuss che ha 17" di vantaggio su Jonas Vingegaard e 1'08" su Primoz Roglic. Domani tappa da Manzanares el Real a Guadarrama (208 km): è l’ultima occasione per cambiare la classifica generale prima della passerella finale di domenica a Madrid.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti