Nfl, mail a sfondo razzista: Gruden si dimette da coach dei Raiders

Ultimi giorni complicati per la franchigia di Las Vegas: sconfitta sonora a Chicago e cambio di allenatore per delle mail incriminate
Nfl, mail a sfondo razzista: Gruden si dimette da coach dei Raiders
3 min
TagsRaiders

LAS VEGAS (Stati Uniti) - Ultime 48 ore complicate per i Las Vegas Raiders, oltre alla sconfitta per 20-9 a Chicago contro i Bears adesso i nerargento hanno perso il loro coach Jon Gruden. L'ex analista della Espn ha rassegnato ufficialmente le dimissioni nella giornata odierna per questioni non legate al campo/spogliatoio, ma a sfondo sociale. Infatti il New York Times ha portato alla luce una serie di mail (tra il 2011 ed il 2018) scambiate con Bruce Allen (ex presidente degli allora Redskins) piene di frasi non solo a sfondo razzista ma anche misogine e omofobe. Tra i bersagli di Gruden il commissioner Nfl Roger Goodell ed il direttore dell'associazione giocatori DeMaurice Smith: "Amo i Raiders e non voglio essere una distrazione. Grazie a tutti i giocatori, allenatori, staff e tifosi di Raider Nation. Mi dispiace, non ho mai voluto ferire nessuno" sono state la parole di coach Gruden.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti