Isola d’Elba, non solo mare: da agosto il padel è realtà

Lo Sporting Club Elbapadel è aperto tutto l’anno: "Il Covid non ci ha permesso di fare un’inaugurazione ma presto ci rifaremo"
Isola d’Elba, non solo mare: da agosto il padel è realtà

ROMA - Marciana Marina è un gioiello dell’Isola d’Elba, un piccolo comune di 1952 abitanti. Mancava il padel, ma ci ha pensato Fabrizio Frezzolini, romano e consulente finanziario, che decide di investire nel padel e lo fa proprio lì dove è nata sua madre, nell’Isola d’Elba. Con il socio Emiro Ronconi realizza il circolo Elbapadel, con campi di padel blu come il mare che bagna l’isola. «Il nostro circolo - racconta orgoglioso Fabrizio - in questo periodo così difficile a causa della pandemia, contribuisce a far muovere l’economia dell’isola creando un buon indotto per le attività commerciali vicine al nostro circolo». Una novità sia per gli abitanti che per i turisti dell’isola, stupiti di trovare due campi alla moda all’interno del prestigioso Hotel Tamerici, aperti a tutti gli appassionati.

Padel, al via lo spettacolo della Coppa dei Club Tap Air Portugal
Guarda la gallery
Padel, al via lo spettacolo della Coppa dei Club Tap Air Portugal

Apertura

Nato ad agosto, lo Sporting Club Elbapadel è aperto tutto l’anno e ha un istruttore che si chiama Alessio Verra. Chiediamo a Fabrizio, che tipo di turismo arrivi all’Elba? «Un turismo medio alto composto da molti giovani, il target ideale per il padel. La nostra intenzione è organizzare tornei, clinic estive per attrarre il turismo sportivo e tanti vip, come i calciatori, che desiderino conciliare una bella vacanza con questo divertente sport. Il Covid non ci ha permesso di fare un’inaugurazione ma presto ci rifaremo. Allora arrivederci a prestissimo all’Elba, dove non troveremo solo uno splendido mare, ma il sole che splende sul padel».

Lo show del WPT Sardegna Open 2020
Guarda il video
Lo show del WPT Sardegna Open 2020

Commenti