World Padel Tour, Galan e Lebron conquistano Malmoe

La coppia spagnola numero uno al mondo si conferma nella seconda tappa svedese: in finale battuti Agustin Tapia e Sanyo Gutierrez
World Padel Tour, Galan e Lebron conquistano Malmoe
3 min
Valeria Aiello e Alessandro Bisconti
TagsGalanlebronWorld Padel Tour

Fino all'ultima bandeja. Il World Padel Tour si avvicina al suo atto conclusivo, il Master di Barcellona, in programma tra un mese. In palio ci sono i restanti punti decisivi: a Malmö, in Svezia, la scorsa settimana, è andato in scena il terzultimo appuntamento stagionale. Tra gli uomini a trionfare sono stati Ale Galan e Juan Lebron. Dopo la vittoria di metà settembre a Stoccolma i due spagnoli hanno fatto il bis nel secondo appuntamento svedese del calendario. Galan e Lebron si riscattano così dopo la sconfitta al Mondiale di Dubai, con l'Argentina vittoriosa sulla Spagna.

Ale Galan e Juan Lebron, il percorso di vittorie

La coppia numero 1 si è imposta in finale su Agustin Tapia e Sanyo Gutierrez con una grande rimonta. Dopo avere perso il primo set, hanno strapazzato gli avversari: 4-6 6-1 6-2 il punteggio. I Galacticos hanno infiammato il pubblico della Malmö Arena, uno degli impianti più grandi a ospitare il World Padel Tour, conquistando il loro ottavo titolo stagionale (undicesimo considerando i tre trionfi nel circuito Premier Padel) mettendo in cassaforte la prima posizione del ranking fino al termine della stagione 2022. Un cammino esaltante, quello di Galan e Lebron, che avevano liquidato agli ottavi Jose Rico e Agustin Gutierrez per 6-2 6-0, per poi eliminare Franco Stupaczuk e Pablo Lima ai quarti di finale (6-3 5-7 6-4) e fare fuori Paquito Navarro-Juan Tello in semifinale con un eloquente 6-2 6-4. Dopo la Svezia si vola nell'altra parte del mondo. Le tappe in Argentina e Messico sveleranno la griglia completa dei 16 giocatori e le 8 coppie che si sfideranno dal 15 al 18 dicembre a Barcellona, con Lebron e Galan sempre grandi favoriti. I rivali? I soliti: Belasteguin-Coello e Stupaczuk-Lima.

Padel femminile, ecco le più forti al mondo

Nel torneo femminile il titolo dell'Open di Malmö è stato invece vinto (anzi, stravinto) da Gemma Triay e Alejandra Salazar, che si confermano le più forti del pianeta. Con il trionfo di Malmö le "gemelle atomiche" hanno superato lo storico record di vittorie nella stessa stagione che apparteneva a Majo e Mapi Sanchez Alayeto. Triay e Salazar hanno infatti vinto 10 dei 19 tornei disputati fin qui. In Svezia sono state protagoniste di una settimana perfetta, sublimata in finale con l'affermazione sulle eterne rivali Paula Josemaria-Ariana Sanchez, la coppia numero 1 al mondo nel ranking, per 6-4 7-5. Gemma e Alexandra erano arrivate all'atto conclusivo dopo aver battuto Lucia Sainz-Sofia Araujo agli ottavi (6-1 4-6 6-1), poi ai quarti Barbara Las Herras-Veronica Virseda e quindi Delfina Brea-Marta Marrero in semifinale (6-1 6-1). La romana Carolina Orsi, unica italiana che è riuscita a qualificarsi per il Cuadro - insieme alla sua nuova compagna, la francese Lea Godellier - è stata sconfitta ai sedicesimi di finale dalle gemelle Alayeto (6-0 6-4 il punteggio).

Di Nenno/Navarro trionfano al Qatar Major 2022: lo show con i fuochi d'artificio
Guarda il video
Di Nenno/Navarro trionfano al Qatar Major 2022: lo show con i fuochi d'artificio


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti