Colleferro Sport Village: "Pronti a far crescere tante nuove promesse"

L'obiettivo del presidente del circolo Simone Coluzzi
Colleferro Sport Village: "Pronti a far crescere tante nuove promesse"
3 min

Qualità, passione, dedizione e professionalità. Sono le ricette vincenti del Colleferro Sport Village che in poco tempo è diventato un circolo di riferimento per il territorio. Nato nell'ottobre 2020 da un’intuizione di Simone Coluzzi e Mauro Galli, il circolo comprende nove campi in totale di cui tre indoor, cinque outdoor e un singolo. Ci troviamo a Colleferro, comune di oltre 20mila abitanti in provincia di Roma, a una cinquantina di chilometri di distanza dalla Capitale. «Siamo stati uno dei primi circoli di padel nella provincia sud di Roma», racconta il presidente Simone Coluzzi.

Tra presente e futuro

Divertimento che fa rima con insegnamento. Al Colleferro Sport Village lavora un team composto da maestri federali che cura i corsi individuali e di gruppo per adulti e bambini. «Siamo affiliati alla Fitp (Federazione Italiana Tennis e Padel) e abbiamo una scuola padel riconosciuta all'interno della quale insegnano maestri federali - puntualizza Coluzzi -. Da gennaio 2023 collaboriamo con la Diego Del Percio Padel Team, composta da maestri spagnoli e argentini. La nostra scuola ha circa 90 iscritti, tra cui circa 15 ragazzi under 16». Insomma uno sguardo al presente e un occhio al futuro. «Sì, abbiamo dei ragazzi molto promettenti che frequentano costantemente i raduni giovanili della Fitp. Contiamo nel nostro team due maestri federali, coordinati dal direttore tecnico Nacho Madrigal, da circa 12 anni maestro della Federazione spagnola e istruttore federale Fitp. Inoltre collaboriamo con due scuole medie, con l'obiettivo di coltivare e e far crescere nuove promesse»

Eventi e non solo

Chiusura con il capitolo legato ai grandi eventi e ai team iscritti ai campionati federali. «Abbiamo da poco ospitato una tappa del Cupra Padel Tour e a fine novembre andrà in scena la terza edizione del torneo open Fitp con montepremi di duemila euro, a cui parteciperanno i migliori giocatori del panorama nazionale - dice il presidente Simone Coluzzi -. In ultimo ma non di ordine di importanza abbiamo due squadre iscritte ai campionati federali. Il team maschile è in Serie D e l'anno scorso abbiamo sfiorato la promozione in serie C. Invece il team femminile milita in Serie C e nel prossimo campionato, con innesti di giocatrici di valore, punteremo alla promozione in Serie B».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti