Milano Urban Padel, quante emozioni alla Design Night!

Lo scorso 30 ottobre si sono sfidate le squadre di 8 tra gli studi di architettura più importanti della città meneghina: ecco com'è andata
Milano Urban Padel, quante emozioni alla Design Night!
2 min
Tagspadel

Lunedì 30 Ottobre presso il prestigioso Milano Urban Padel di Via Cagliero 14b, si è svolto la “Design Padel Night Milano”, il Torneo di Padel dell’architettura italiana organizzato da Towant, agenzia dedicata all’organizzazione di iniziative informali e non convenzionali per le aziende del design e gli studi di architettura. A sfidarsi sui campi del MUP le squadre di 8 tra gli Studi più importanti della città meneghina: 967arch, AdmlCircle, Gla Genius Loci Architettura, Icona Architetti Associati, Il Prisma, Lombardini 22, PiuArch, Wip Architetti. Otto prestigiose aziende del design italiano hanno preso parte al torneo legandosi ognuna ad uno studio: così in campo sono scese anche Bencore, Dorn Bracht, Cardex, Lualdi, Ceramica Sant’Agostino, Florim Ceramiche, Bene Office, Wip for People.

Design Padel Night Milano, ecco com'è andata

Le partite sono state agguerrite fin dalle prime battute e non sono mancate spettacolari sfide tra padelisti esperti. “E’ raro assistere a tornei dove la voglia di divertirsi e lo stare bene insieme superi la competizione e la voglia di vincere. Bello vedere che aziende e Studi di architettura competitor nell’ambito lavorativo, abbiano saputo divertirsi insieme sui campi da gioco. Siamo felici di aver ospitato la tappa milanese di questo tour". ha dichiarato Simone Berneri, giovane immobiliarista milanese che da un anno ha ridato vita, insieme a 2 soci, agli spazi di un vecchio Cinema della Milano degli anni '70 con uno dei centri Padel più esclusivi in Italia. La Design Padel Night Milano è stata accompagnata da un Party e Djset con Bombeer, la famosa birra di Bobo Vieri, come drink partner. La serata si è conclusa con una finale entusiasmante che ha visto la vittoria di Icona Architetti Associati su 967Arch.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti