Meno 4 giorni al via della settimana "HOKA ONE ONE Special Edition"

Iscrizioni a gonfie vele e molti stranieri iscritti. Hong Kong è il paese con più partecipanti. Aperto da ieri il Virtual Expo Village dove gli atleti hanno iniziato a scaricare il pettorale, la virtual bag e a visitare gli stand delle aziende sponsor. Slitta invece a domenica 1 novembre la HOKA ONE ONE Venicemarathon One for All che diventerà evento conclusivo della lunga settimana.

Venezia, 21 ottobre 2020 - Inizia il conto alla rovescia dell’intera settimana dedicata alla HOKA ONE ONE Venicemarathon Special Edition, che da domenica 25 ottobre a domenica 1 novembre catalizzerà l’attenzione del mondo del running, ma soprattutto vedrà sfidarsi specialisti delle maratone e semplici appassionati che prenderanno parte alla HOKA ONE ONE Venicemarathon Virtual 42K & 10K .

Gli iscritti ad oggi sono già oltre 2.000, ma il dato il dato più interessante è quello che riguarda gli stranieri di ben 32 nazioni: Albania, Australia, Austria, Bielorussia, Brasile, Bulgaria, Canada, Cile, Cina, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Guernesey, Hong Kong, Irlanda, Lettonia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Repubblica Dominicana, Russia, Slovenia, Slovacchia, Spagna, Stati Uniti d’America, Sud Africa, Svizzera, Ungheria. Il paese con il maggior numero di iscritti risulta essere Hong Kong con 41 atleti, seguito dalla Germania (31), Francia (27), Stati Uniti d’America (27), Regno Unito (21) e Austria (16).

E’ invece rimandato di un una settimana l’appuntamento con la HOKA ONE ONE Venicemarathon One for All, la maratona in presenza che vedrà correre Eleonora Corradini, Gabriele Gallo e Pier Alberto Buccoliero sul percorso originale da Villa Pisani (Stra) a Riva Sette Martiri in Venezia, è stata rimandata a domenica 1 novembre, vista la concomitanza con le operazioni di disinnesco di un ordigno bellico delle Seconda Guerra Mondiale, in programma a Mestre nella mattinata di domenica 25 ottobre. Le autorità competenti hanno valutato che le varie fasi dell’operazioni, ovvero il disinnesco, il brillamento e lo spostamento della bomba d’aereo della Seconda Guerra Mondiale, avrebbero potuto incontrare criticità e di conseguenza condizionare lo svolgimento della gara. Data la situazione, Venicemarathon ha accolto favorevolmente l’indicazione della Prefettura di rimandare di una settimana l’evento che diventerà così il momento clou e conclusivo della lunga settimana dedicata alla gara virtuale.

Da ieri è “aperto” il Virtual Expo Village al quale si può accedere dall’homepage del sito www.venicemarathon.it. In quest’area gli iscritti posso “ritirare” il pettorale e la virtual bag e visitare le diverse aziende sponsor che hanno allestito un proprio spazio espositivo-interattivo all’interno del quale l’utente può venire a conoscenza delle ultime novità, scaricare promozioni e buoni sconto riservati agli iscritti e chattare con gli operatori.

Commenti