La strada di Giovanna Epis verso le Olimpiadi passa anche da Milano&Monza Run Free

Al via della terza tappa di Milano Monza Run Free vi sarà anche l’azzurra Giovanna Epis impegnata in una gara test da 10km, l’inizio della sua preparazione verso le Olimpiadi di Tokyo 2020
La strada di Giovanna Epis verso le Olimpiadi passa anche da Milano&Monza Run Free© Dan Vernon

MILANO – Dopo un weekend di recupero delle energie si tornano a respirare le emozioni del circuito Milano&Monza Run Free. Si inizia sabato 8 con l’apertura villaggio e la possibilità di partecipare per tutti, anche i non competitivi, nella versione ‘Run Free’ per tutto il fine settimana, tranne che nell’orario dalle 9.30 alle 11 circa di domenica mattina 9 maggio quando prenderà il via la terza tappa del circuito dedicato agli agonisti Fidal.

Saranno 2 giri da 5km, un percorso certificato e omologato Fidal, e sarà una gara velocissima grazie anche alla presenza dell’azzurra Giovanna Epis: “Con il mio coach Giorgio Rondelli stiamo iniziando la preparazione che mi porterà a correre la maratona ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 – fa sapere la portacolori dei Carabinieri -. Volevo fare una gara che vivrò come un test su una distanza da 10km omologata e Milano Monza Run Free è l’ideale e una delle pochissime competizioni in circolazione.

DOPPIO TEST - La 32enne d’origine veneziana, ma che vive in zona milanese ormai da qualche tempo, vivrà un fine settimana intenso: “Sabato pomeriggio farò 14km intorno all’ippodromo di San Siro dove abitualmente ci alleniamo, ritmo maratona, circa 3’30” al km, domenica mattina sarò in gara nella 10km al Forlanini dove vorrei tenere un ritmo da mezza maratona, intorno ai 3’20” al km e terminare intorno ai 33’30” totali”. Il periodo che sta vivendo l’azzurra Epis è importante nella sua carriera: “Sto lavorando sulla forza e sulla velocità, per noi maratoneti è sempre un trauma aumentare i ritmi, ma già l’anno scorso avevamo fatto così e ha dato i suoi frutti. Quest’anno mi sento ancora più maratoneta e dunque patisco ancora di più i ritmi veloci, assimilare questi lavori non è facile. Ma Rondelli mi dice sempre che un atleta deve essere completo, dunque abbiamo fatto qualche cross e ho fatto i 5000m in pista all’Arena due sabati fa con un buon 16’16”98,  non lontano dal mio personale di 16’07”18 di due anni fa”.

LE OLIMPIADI - Il pensiero non può che guardare lontano, fino al Giappone, fino alle Olimpiadi: “La maratona olimpica sarà il 7 agosto, si partirà alle 7 del mattino e sarà a Sapporo e non a Tokyo, dovrebbero esserci una temperatura migliore, intorno ai 25 gradi e poca umidità, niente a che vedere con la gara dei mondiali di Doha dove partimmo a mezzanotte con umidità e caldo pazzeschi. Sono molto fiduciosa, non vedo l’ora di essere lì e vivo oggi tutto questo con molta serenità. Dovrei essere prossimamente in raduno a Tirrenia e poi in gara il 5 giugno in Coppa Europa e sicuramente poi andare un periodo in altura. E’ sempre importante gareggiare, per di più in un contesto internazionale. La maratona olimpica secondo me sarà d’altissimo livello, forse come non mai nella rassegna a 5 cerchi, basta pensare al minimo imposto di 2h29’30” che ho ottenuto ben due volte, a Rotterdam nell’aprile 2019 (2h29’11”) e nel dicembre scorso a Reggio Emilia (2h28’03”). Da ora si inizia a fare sul serio, con Milano&Monza Run Free parte definitivamente la preparazione olimpica”.

PACK 5 RACES – Comincia a diventare calda la classifica del Pack 5 Races, ottenuta dalla somma dei tempi di partecipazione a cinque delle sei tappe del circuito Milano&Monza Run Free. Saranno ai nastri di partenza della 3^ tappa Maria Righetti, capolista della classifica femminile, e Paolo Tagliaferri, leader di quella maschile. A sfidare Tagliaferri, Emiliano Ceraulo e Marco Contedini, che lo tallonano da secondo e terzo in classifica, Dario Rognoni e Giuseppe Molteni, secondo e terzo nell’ultima tappa disputata al Monte Stella e Simone Paredi, vincitore della distanza di mezza maratona nella tappa d’esordio al Parco di Monza lo scorso 14 aprile.

Al femminile saranno presenti anche Chiara Bardon e Barbara Cassola, rispettivamente seconda e terza in classifica sebbene nettamente più staccate dalla capolista, oltre a Katia Nana, atleta giovanissima allenata dalla stessa Maria Righetti.

L’ATLETICA MENEGHINA CON I RAGAZZI - Sabato 08 Maggio, dalle 09.30 alle 12.00 gli allenatori di Atletica Meneghina saranno al Centro Sportivo Saini per accogliere tutti i ragazzi dai 5 ai 12 anni che vogliono avvicinarsi all'atletica e passare un'ora di sport e divertimento insieme. Il costo di partecipazione è di 10 Euro e comprende, oltre all'allenamento, una sacca merenda, gadget, borraccia o maglia. I posti sono limitati pertanto è obbligatoria la registrazione via e-mail a info@sportitute.it.

PACCO GARA – Anche questa domenica gli atleti riceveranno una delle T-shirt della serie DeeJay, questa volta tocca alla DeeJay Five vivere una giornata di sport e festa accendendo il Parco Forlanini con una nota di colore.

Oltre alla iconica T-shirt, gli atleti riceveranno il ricco pacco gara contenente prodotti a marchio Coop Lombardia, Acqua S. Bernardo, una confezione di pasta Dalla Costa, un prodotto Enervit, prodotti farmaceutici Ciccarelli, una Red Bull, un prodotto Cisalfa Sport, diversi voucher sconto e la T-shirt tecnica a marchio New Balance, oltre alle istruzioni per visualizzare il proprio servizio fotografico, gestito dall’agenzia PhotoToday in collaborazione con la piattaforma PICA, grazie alle quali le foto saranno disponibili pochissime ore dopo la gara direttamente nel proprio account, su PC o smartphone. 

SUN STRAC – Apre dal 6 maggio anche al Parco Forlanini lo spiritoso chiosco “Sun Strac” che siglerà l’epilogo di questa giornata offrendo uno sconto del 50% per una birra media a quanti consegneranno il proprio pettorale. L’iniziativa prenderà il via sabato, per accogliere tutti gli iscritti alla Run Free, e andrà avanti per tutta la domenica, creando un momento di festa nella festa.

RUN FREE COMMUNITY CONTEST – Non poteva mancare l’iniziativa social che premia i partecipanti più intraprendenti. Basterà correre indossando maglia e pettorale e scattare una foto che dovrà essere pubblicata sulla pagina Facebook aggiungendo l’hashtag #milanomonzarunfree. Per ogni tappa saranno premiate le due foto che riceveranno più like sulla foto pubblicata. Sarà possibile ritirare il premio nel corso delle premiazioni finali del Tour a Parco Sempione il 19 Giugno.

ISCRIZIONI - Le iscrizioni sono aperte online fino a giovedì 6 maggio e poi ancora al Villaggio Gara “Milano & Monza, c/o Parco Forlanini nella giornata di Sabato 8 maggio - dalle ore 9.30 alle ore 18.30 e domenica dalle ore 8. Attenzione al numero limite di 1.500 posti. Per le altre tappe le iscrizioni sono già aperte.

 

 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti