Chianti Ultra Trail, la nuova sfida dei 100 km tra i castelli dell'antica Lega del Chianti

La gara più affascinante nel cuore del Chianti Storico è pronta a tornare dal 25 al 27 marzo prossimo con una nuova affascinante gara che offrirà agli atleti l’occasione unica di correre tra le fortificazioni medievali dell’antica Lega del Chianti. Iscrizioni a tariffa scontata fino al 31 gennaio 2022.
Chianti Ultra Trail, la nuova sfida dei 100 km tra i castelli dell'antica Lega del Chianti© Antonio Cinotti Antonio Cinotti Antonio Cinotti
TagsChianti Ultra TrailCIMALPEthicSport

Radda in Chianti, 25 gennaio 2022 - Gli organizzatori del Chianti Ultra Trail la sognavano fin dalla prima edizione e finalmente, nell’edizione 2022 in programma dal 25 al 27 marzo, la Chianti Castles sarà finalmente una realtà: 100 chilometri di gara, con 4000m di dislivello positivo, che racchiudono tutta la storia del Chianti, quella raccontata dagli antichi castelli della Lega, sorti a difesa del territorio e protagonisti dei conflitti bellicosi tra Siena e Firenze per la contesa di questo territorio dal valore inestimabile. La gara si aggiunge alle altre quattro classiche da 73, 42, 20 e 15 chilometri, tutte con partenza e arrivo a Radda in Chianti. E sono già oltre 1200 gli atleti iscritti alle gare, con 35 nazioni rappresentate, a poco più di due mesi dall’evento. Fino al 31 gennaio prossimo sarà ancora possibile beneficiare della tariffa fa scontata.

 La Chianti Castles non è una gara come tutte le altre, è un viaggio nel passato, tra antichi percorsi lungo quelle strade bianche, affiancate da vigneti, che un tempo erano territorio di scontri tra Siena e Firenze e che oggi rappresentato una Toscana ancora autentica, quella fra i Comuni di Radda, Gaiole e Castellina, il territorio del Chianti Classico, il primo identificato come vinicolo, su iniziativa della famiglia de’ Medici 300 anni fa. Lungo il percorso di gara, che già incontrava località dal fascino storico come Dievole, San Polo, Villa Vistarenni, il Castello di Albola, San Michele, Volpaia, si aggiungono luoghi incantati come i castelli di Ama, Lecchi, Tornano, Cacchiano, Castello di Brolio e la Rocca di Montegrossi, per poi tornare a Gaiole in Chianti e riprendere il percorso della 73km al Castello di Vertine.

Sono quattro gli altri percorsi, da 73 km (2800m D+), 42 km (1400m D+), 20 km (800m D+) e 15 km (600m D+), tra le distese di vigneti e il bosco di Monte San Michele, il punto più alto del tracciato, attraverso i borghi storici.  Quasi tutto il percorso si sviluppa su strade sentieristiche non asfaltate, alcune delle quali private, offrendo così ai partecipanti la possibilità di godere di scorci esclusivi sulle colline a perdita d’occhio, su paesaggi di poco mutati rispetto agli sfondi dei capolavori del Rinascimento.

Altra novità dell’edizione 2022 è l’ingresso di due nuovi sponsor tecnici che affiancheranno i già confermati New Balance ed EthicSport®: Travelsana e Cimalp.

Azienda americana nata dalla ventennale esperienza dei co-fondatori Adriana Burkard e Hector Bandelier, Travelsana è un nuovo marchio di integratori alimentari dedicato alla salute, al comfort e al benessere dei viaggiatori. Cimalp è nata in Francia nel 1964 da un alpinista appassionato e visionario, oggi è una delle realtà di riferimento per l’abbigliamento outdoor: escursionismo, trail running e sci.

La gara rientra tra gli eventi di interesse nazionale per il CONI, riconoscimento che ha permesso agli organizzatori di poter lavorare sulla realizzazione dell’evento, nel rispetto di tutte le misure anti-Covid stabilite dal Comitato, tra le quali partenze contingentate, obbligo di indossare la mascherina fino a 500 mt dopo la partenza e accessi scaglionati ai ristori.

Da sempre il Chianti Ultra Trail svolge il ruolo di promotore dello sviluppo di un piano sentieristico del Chianti Storico e con esso di promozione e preservazione del territorio. Fortemente sostenuto dagli organizzatori è un messaggio di tutela dell’ambiente, che trova realizzazione pratica divieto assoluto di gettare rifiuti lungo il percorso, pena la squalifica, e ristori in cui i bicchieri in plastica sono stati sostituiti da materiali ecosostenibili.

Come ogni anno, il Chianti Ultra Trail assegnerà punti per l’UTMB edizione 2023. I punti verranno assegnati ai finishers della 20 (1 punto), della 42 chilometri (2 punti) e a quelli della 73 chilometri (3 punti), 100 km 4 punti.

Tutte le info su www.chiantiultratrail.it

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti