Roberto Mello da Hong Kong alla XI SPORTWAY Lago Maggiore Marathon per il suo 99° più un traguardo

Arona accoglie allo start il biellese Roberto Mello, a caccia del suo centesimo traguardo di maratona. Arriva da diverse parti del mondo un plotone di amici che lo sosterrà in gara e sul percorso. Si corre domenica 6 novembre
Roberto Mello da Hong Kong alla XI SPORTWAY Lago Maggiore Marathon per il suo 99° più un traguardo
4 min
TagsRoberto MelloXI SPORTWAY Lago Maggiore Marathon

VERBANIA – Manca davvero pochissimo a domenica 6 novembre quando da Arona ci sarà lo start della XI SPORTWAY Lago Maggiore Marathon, organizzata da Sport PRO-MOTION A.S.D. che si prepara ad accogliere circa 2mila partecipanti impegnati sulle quattro distanze, tutte anche in versione non competitiva.

Spicca tra i partecipanti il nome di Roberto Mello, biellese di nascita, cosmopolita per lavoro, maratoneta e ultramaratoneta per indole e passione.

ROBERTO MELLO – Classe 1966, Roberto ha iniziato a conoscere il mondo grazie ad una borsa di studio che lo ha portato in California a studiare Economia e giocare a tennis. Prima la Laurea, poi le mansioni dirigenziali in General Electric, quindi il volo verso sempre nuove destinazioni, nuove mansioni e nuovi traguardi che lo hanno portato attualmente a vivere a Hong Kong.          

                                                           

Di strada Roberto ne ha fatta tanta e dal 1997 ha iniziato a farne anche a piedi quando è nata la passione per la corsa e la maratona. Dagli Stati Uniti all’Asia, dal Centro e Sud America all’Oceania, in lungo e in largo per il Vecchio Continente, Roberto ha corso maratone per oltre 4.170 km, il 65% del raggio terrestre, collezionando, tra le altre, la partecipazione completa alle Major Marathons. Proprio in una delle Major Marathons, la NYCM del 2008, Roberto ha realizzato il suo miglior tempo, 3h11’40”, un crono di assoluto rispetto.

In Italia Roberto ha corso le più grandi maratone prima di superare anche questo traguardo e spostarlo sulle ultramaratone. Cinque le partecipazioni alla blasonatissima 100 km del Passatore, dove all’ultima edizione non si è potuto presentare in gran forma a causa di una coda di infortunio, ma che, nonostante tutto, ha portato a termine.
Degna di nota la partecipazione, prima dell’innescarsi della pandemia, anche alla Mount Everest 60 km Extreme Ultramarathon, un ambiente certamente molto difficile da domare ma che Roberto ha digerito con la tenacia e la caparbietà che lo hanno caratterizzato nello sport come nella vita. 

SULLE SPONDE DEL LAGO MAGGIORE – Roberto ha scelto la maratona “di casa” per festeggiare il suo 100esimo traguardo in un contesto da cartolina. Saranno tanti gli amici, provenienti da Brasile, Hong Kong e Stati Uniti che lo accompagneranno e lo incoraggeranno sul percorso. Ma il Lago Maggiore è soprattutto famiglia, la madre, la sorella Luisa, i nipoti ed il cognato Alessandro, che ha contagiato con la passione per la maratona, e tanti ricordi del passato, quando la famiglia Mello trascorreva le domeniche nella splendida cornice dei paesi rivieraschi.

 ISCRIZIONI – Le iscrizioni sono aperte sul sito della manifestazione. Attenzione al cambio quota a slot di partecipanti. Previsto un numero massimo di 800 partenti per la 42 km, 1200 per la 21 km, 250 per la 33 km e 350 per la 10 km. Quote agevolate per le Società con un minimo di 10 atleti. Tutte le informazioni sulla LMM sono reperibili su www.LAGOMAGGIOREMARATHON.it

 


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti