Ultimo giorno per iscriversi a Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore. La storia è lunga 27 anni

Oggi lunedì 4 dicembre è l'ultimo giorno utile per iscriversi a Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore. La prima volta, il 15 dicembre 1996, contava poco più di mille iscritti, e ora è un appuntamento imperdibile per migliaia di runner provenienti dall’Italia e dall’estero
Ultimo giorno per iscriversi a Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore. La storia è lunga 27 anni© Organizzazione/Francesca Soli
2 min
Cesare Monetti

REGGIO EMILIA – Quando si dice che si fa la storia. La Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore in programma il prossimo 10 dicembre, è da più di un quarto di secolo che riunisce runner provenienti da ogni dove. Per il territorio rappresenta uno degli eventi più attesi dell’anno e tra i partecipanti delle scorse edizioni ricordiamo anche molti volti noti come Gianni Morandi, Romano Prodi o il campione olimpico Paolo Bettini.

Tutto nasce quando Paolo Bagni, componente del direttivo della Lega Atletica Leggera UISP, assiste a una corsa campestre nel novembre del 1995, e da lì l’illuminazione: <<perché non fare una maratona nella città che scrisse una delle più importanti pagine della storia italiana?>>

La città che costituì la Repubblica Cispadana, una tappa fondamentale per la nascita dell’Italia democratica con la bandiera che ancora oggi rappresenta l’Italia in tutto il mondo, potrebbe essere anche la patria di un nuovo evento podistico di riferimento sia per la regione che per la Nazione.

Così si mette in moto e, poco più di un anno dopo, insieme alla Lega dell’Atletica Leggera, organismo che racchiude tutte le società podistiche reggiane, nasce la “Prima Maratona di Reggio” il 15 dicembre 1996.  E La scelta del nome vien da sé: Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore. Da allora si sono susseguite 26 edizioni, tutte sorprendenti, con un crescendo di partecipanti e di entusiasmo.  Il primo vincitore della storia è Walter Merlo con il tempo di 2h19.40, mentre in campo femminile la prima a giungere al traguardo è l’udinese Daniela Spilotti in 2h43’46.

Ora, anche se diventata un evento internazionale, conserva sempre il legame fortissimo con il territorio e con la tradizione, come lo dimostra anche la collaborazione consolidata con il Consorzio Parmigiano Reggiano, da molti anni sponsor della gara.

La 27esima edizione, in strada il prossimo 10 dicembre 2023 in Piazza della Vittoria, prevede anche la 10 miglia a Reggio Emilia, una distanza più breve non competitiva e aperta a tutti e, volendo anche in costume, e la Run 4 Charity Coop Alleanza 3.0, 4 km di camminata o corsa per sostenere le associazioni del territorio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti