Covid Italia, allarme Ilaria Capua: "Non va come dovrebbe andare"

A Dimartedì, su La7, le ultime preoccupanti dichiarazioni della direttrice dell’One Health Center of Excellence dell’Università della Florida
Covid Italia, allarme Ilaria Capua: "Non va come dovrebbe andare"

Mentre l'Italia si prepara alle riaperture dal 26 aprile Ilaria Capua frena gli entusiasmi. “Lo scarso miglioramento dei dati sull’epidemia in Italia? Sono mortificata nel dire che le cose non vanno come dovrebbero andare. Si sono vaccinate le persone sbagliate, il vaccino non è arrivato pienamente laddove doveva arrivare. È come se di fronte a una recrudescenza del morbillo si vaccinassero gli adulti”, ha dichiarato a DiMartedì, su La7, la direttrice dell’One Health Center of Excellence dell’Università della Florida. Sul nuovo parere di Ema sul vaccino Johnson&Johnson e sul momentaneo stop di questo siero negli Stati Unito dopo che sono stato segnalati rari casi di trombosi la Capua ha aggiunto: "Vorrei sottolineare che questa è la campagna di vaccinazione più sicura della storia. Noi per combattere certe malattie abbiamo usato vaccini che non si avvicinavano neanche minimamente al livello di sicurezza di quelli che abbiamo oggi. Si tratta di casi molto limitati, uno per milione, mi viene da dire che vivere ha più effetti collaterali. Non possiamo attaccarci a questi eventi che sono un nulla rispetto a quello che abbiamo visto in passato. A mio avviso bisogna andare avanti, vaccinare e far capire anche alle persone giovani l'importanza di farlo, anche perché bisogna fermare i cosiddetti super diffusori". Quando finirà l'emergenza Covid? Per Ilaria Capua non prima del 2023.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti