Maxi sequestro di mascherine a Roma: avevano i loghi delle squadre di calcio

130 mila pezzi non conformi. La compagnia di Frascati ne ha scoperte alcune a Ciampino che riproducevano colori e stemmi dei club di Serie A
Maxi sequestro di mascherine a Roma: avevano i loghi delle squadre di calcio© ANSA
TagsCoronavirusMascherineRoma

ROMA - Oltre 130 mila mascherine protettive monouso non conformi alle normative sono state scovate dalla Guardia di Finanza a Roma, nel quartiere Prenestino, in un magazzino di una società riconducibile a un cittadino cinese, sorpreso mentre stava riproducendo false etichette con il marchio 'CE'. Altri 10 mila prodotti - tra gel igienizzanti e guanti di protezione non sicuri - sono stati sequestrati all'interno di locali e magazzini di 16 esercizi commerciali nei quartieri Tuscolano, Bufalotta, Torre Angela e Prenestino: alcuni riportavano il marchio CE in maniera illecita, altri erano sprovvisti delle certificazioni rilasciate dall'Iss e dall'Inail. Nel corso degli accertamenti sono emerse anche manovre speculative sui prezzi, in alcuni casi superiori del 400% a quelli di mercato. Inoltre, la compagnia di Frascati ha scoperto in una rivendita di Ciampino alcune mascherine protettive in stoffa che, oltre ad essere sprovviste del marchio CE, riproducevano i colori e i loghi delle squadre di calcio di serie A. Complessivamente, sono stati denunciate 17 persone, responsabili dei reati di frode in commercio, manovre speculative su merci, detenzione per la vendita di capi con marchi contraffatti e ricettazione. A nove imprese è stata contestata l'inosservanza dell'obbligo di chiusura. 

“Tutto pronto”. Gravina: “Chiuderemo la stagione"
Guarda il video
“Tutto pronto”. Gravina: “Chiuderemo la stagione"

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti