Cronaca
0

Coronavirus, show di Sgarbi in Aula: "Perché non avete vietato il sesso?"

Il parlamentare ha criticato l'azione del governo, citando le tesi del professor Zangrillo e del professor Tarro per sostenere l'inutilità delle misure adottate

Coronavirus, show di Sgarbi in Aula: "Perché non avete vietato il sesso?"
© ANSA

"Avete vietato tutto, perché non avete vietato anche le attività sessuali?". Questa la provocazione di Vittorio Sgarbi nel suo intervento in Aula alla Camera, nella discussione generale sul decreto scuola, in cui il parlamentare ha rinnovato la sua teoria negazionista sul coronavirus. Sgarbi ha criticato il governo perché si è attenuto alle indicazioni del Comitato tecnico scientifico, "che ha sostituito il Parlamento". Dopo aver ricordato le recenti affermazioni del prof. Zangrillo, il parlamentare ha sottolineato che anche altri medici, come il prof Tarro, hanno sostenuto l'inutilità delle misure indicate dal Comitato tecnico scientifico e fatte proprie dal governo.

Icona sessista App Immuni, che bufera!

La provocazione di Sgarbi

"Perché avete vietato di andare in bicicletta, o a fare una passeggiata nel bosco, o ad andare in macchina da solo con la mascherina? La mascherina, no il bavaglio. Ci siamo affidati non a un Comitato di scienziati ma di stregoni. E perché non avete vietato anche le attività sessuali per mantenere il distanziamento?". La vicepresidente Maria Edera Spadoni a questo punto è intervenuta: "Onorevole Sgarbi, si attenga al contenuto del decreto scuola": "Bene - replica Sgarbi - parliamo di quello che dobbiamo insegnare ai ragazzi sulla corretta sessualità, dobbiamo insegnargli che il letto a due piazze va bruciato".

Coronavirus, in Veneto spot shock contro gli aperitivi

Tutte le notizie di Cronaca

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina