Coronavirus, dg ospedali di Parigi: "Seconda ondata peggiore della prima"

Sui 30mila casi di positività registrati, queste le parole di Martin Hirsch: "Saranno almeno il triplo, la gente non sa di essere contagiata"

© EPA

PARIGI (Francia) - Martin Hirsch, direttore generale degli Ospedali di Parigi, stamattina ha detto di ritenere "possibile" che la "seconda ondata" del Covid-19 in Francia "sia peggio della prima", sottolineando che la situazione sia "temibile per tutti noi".

Parigi, situazione preoccupante

Hirsh ha confermato a BFM-TV l'annullamento dei giorni di ferie che erano stati programmati da una parte dei dipendenti degli ospedali della capitale per questo periodo di Ognissanti: "Per altri abbiamo preferito che prendessero delle vacanze adesso, prima di questo temibile mese di novembre". Poi ha messo in guardia sul numero quotidiano di casi positivi, "probabilmente tre volte" superiore ai 30.000 casi di questi ultimi giorni: "Ci sono molte persone positive senza saperlo".

Da non perdere





Commenti