Berlusconi choc: “Il Covid una delle peggiori esperienze della mia vita”

Il racconto del Cavaliere dopo aver vissuto sulla sua pelle gli effetti del Coronavirus: "Ho capito e condiviso la sofferenza di tanti malati"
Berlusconi choc: “Il Covid una delle peggiori esperienze della mia vita”© ANSA
TagsCoronavirus

Silvio Berlusconi, ospite da Fabio Fazio a 'Che tempo che fa' su Rai3, ha raccontato l'esperienza del Coronavirus vissuta sulla sua pelle: "Lentamente, poco alla volta, se ne stanno andando i postumi del Covid, è stata una delle esperienze peggiori della mia vita. Ho capito e condiviso la sofferenza di tanti malati e di tante persone angosciate per la malattia dei propri cari. Ma proprio per questo non posso dire di stare bene quando intorno a noi c’è ancora lo spettacolo del dolore, dei lutti, della crisi che per tante famiglie e imprese può significare la rovina. Nessuno credo possa dire di stare bene dentro questa tragedia collettiva".

Demetrio Albertini esclusivo: "Quella volta che feci una scommessa con Berlusconi e Shevchenko"

Le regioni che rischiano di cambiare colore: arriva il report Iss

Berlusconi su Milan e Monza

"Più contento del Milan o del Monza? Perché mi pone questa alternativa? Il Milan è la passione di tutta la mia vita. La squadra che mi ha permesso di essere il Presidente del club che ha vinto di più nella storia del calcio mondiale e sono felice che il mio Milan sia in testa al campionato puntando su giovani di grande talento. Il Monza è la qualità, è il presente, di cui sono molto orgoglioso. Il Covid ci ha fortemente penalizzato togliendoci molti dei nostri migliori giocatori in queste prime partire, ma stiamo affrontando la serie B con un obiettivo solido e preciso, cioè arrivare alla serie A in un anno e poi chissà vedremo lo scudetto, l’Europa…" ha aggiunto Berlusconi. 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti