Burioni: "Il vaccino Pfizer? L'impresa più grande nella storia della scienza"

Il virologo è intervenuto a Che tempo che fa: "Questa estate sono stati inviati segnali sbagliati. Il vaccino è un'enorme luce in fondo al tunnel" 

ROMA - "Il malinteso con il mio ateneo, il San Raffaele, è stato chiarito, per fortuna. La verità è che il panico porta sempre cose negative anche se siamo esseri umani e la paura fa parte di noi. Il problema è che abbiamo sentito durante l’estate affermazioni sbagliate che non avevo nessuna base scientifica: è stato come dire ad una persona su un cornicione: “Balla pure che tanto non succede nulla”. Dobbiamo essere realisti senza avere paura". Così Roberto Burioni è intervenuto durante la trasmissione Che tempo che fa.

"Vaccino in pochi mesi, impresa più grande della storia della scienza"

"C’è una luce finalmente visibile in fondo al tunnel, è quella del vaccino. Un vaccino concreto. I dati sono arrivati in maniera irrituale direttamente dall’ad di un’importantissima e serissima casa farmaceutica come la Pfizer. Se dovesse mentire, finirebbe dritto in galera. In passato per produrre un vaccino ci sono voluti 12 anni, qui siamo davanti ad un qualcosa di stupefacente: è la più grande impresa che la scienza e l‘uomo abbiano fatto nella storia. Addirittura so di una vaccinazione programmata per gli operatori sanitari negli States fissata per il 15 dicembre! Ovviamente lo studio sul vaccino deve ancora concludersi ma finalmente possiamo dire che abbiamo un vaccino che funziona. Quanto dura la sua protezione? Non lo sappiamo ma è un problema secondario, al massimo si farà un richiamo. I vaccini Rna sono più facili da replicare ma vanno conservati a temperature molto basse. Questa però non è una cosa impossibile da gestire, non è come andare su Marte. Si può fare, basta l'organizzazione. In Germania lo hanno già fatto. Copiamo da loro. Quanto è efficace il vaccino negli anziani? Non lo sappiamo ancora. I primi da vaccinare saranno i sanitari e coloro che sono più esposti al virus. Poi dovremo capire se il vaccino protegge gli anziani, se non funziona, dovremo far vaccinare tutti gli altri per non far circolare il virus. Altri vaccini in arrivo? Sarebbe una notizia ancora più bella. Ripeto, questo del vaccino Pfizer è un immenso sospiro di sollievo, una enorme luce in fondo al tunnel", ha dichiarato Burioni

Roma, controlli della Polizia contro gli assembramenti
Guarda la gallery
Roma, controlli della Polizia contro gli assembramenti

Commenti