Covid, l'allarme di Fauci: "Gennaio sarà terribile"

Le parole dell'immunologo nel giorno in cui gli Stati Uniti registrano altri tristi record: "Il picco dei casi purtroppo non lo abbiamo ancora visto"
Covid, l'allarme di Fauci: "Gennaio sarà terribile"© EPA

WASHINGTON - Anthony Fauci nel corso di un'intervista a Newsweek ha fatto il punto della lotta al Covid-19 da parte degli Stati Uniti: "Siamo in una situazione precaria per quanto riguarda la pandemia per un insieme di fattori, le festività, la stagione invernale, i rischi seguenti alla festa del Ringraziamento e l'avvicinarsi del Natale". Poi ha proseguito: "Certo, c'è luce alla fine del tunnel con il prossimo arrivo dei vaccini, ma non siamo ancora vicini a quel momento e dobbiamo tenere duro".

Coronavirus, i virologi più presenti in tv
Guarda la gallery
Coronavirus, i virologi più presenti in tv

Gennaio sarà terribile

Sull'aumento dei casi di questi giorni ha spiegato: "Purtroppo il picco dei casi non l'abbiamo ancora visto, ma prevediamo una ulteriore impennata in due-tre settimane, ed allora ci troveremo proprio sotto Natale con la gente che inizia a riunirsi e vuole festeggiare insieme. E' una situazione difficile. Penso che gennaio sarà terribile perché l'ondata del Thanksgiving si sovrapporrà a quella natalizia, quindi è del tutto possibile che gennaio costituisca il mese peggiore".

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti