Assegno unico, da luglio 250 euro al mese: ecco come funziona

Alle famiglie con a carico figli fino a 21 anni verrà ricosciuto un credito d'imposta che dipenderà dall'Isee: approfondisci ora
Assegno unico, da luglio 250 euro al mese: ecco come funziona© LaPresse
1 min

Da luglio le famiglie con un figlio fino a 21 anni a carico riceveranno, come indicato dal presidente del Consiglio Mario Draghi, un credito d'imposta o un assegno di un valore massimo di 250 euro, a seconda del reddito complessivo della famiglia. Il beneficio verrà attribuito a lavoratori dipendenti, autonomi o incapienti e possono fare richiesta tutte le mamme dal settimo mese di gravidanza. L'importo dell'assegno sarà legato all'Isee: sopra i 52mila euro il contributo scende a 67 euro al mese per i figli minori e a 40 euro per i figli maggiorenni ma di età inferiore ai 21 anni. Si prevede che l'80% delle famiglie italiane prenderà 161 euro mensili per ogni figlio minore e 97 per ogni figlio under 21.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti