Coronavirus, Elon Musk cambia idea sui vaccini

Il proprietario di Tesla pare aver modificato la sua opinione: "La scienza è inequivocabile. Nei rari casi in cui c'è un allergia è risolvibile"
Coronavirus, Elon Musk cambia idea sui vaccini© EPA

Elon Musk ha sempre reagito con sospetto ai vaccini per il Covid 19. Il fondatore di Tesla, infatti, lo scorso mese ha dichiarato al New York Times che nè lui nè la sua famiglia avrebbero ricevuto il vaccino: "Non sono a rischio di contrarre il Coronavirus, né lo sono i miei figli". Adesso, però, Elon Musk pare aver cambiato idea. In un recente post comparso sul suo account Twitter ha dichiarato: "Per essere chiari, io supporto i vaccini in generale e i vaccini covid nello specifico. La scienza è inequivocabile. In alcuni rari casi c'è una reazione allergica ma questo è facilmente risolvibile con un EpiPen". Elon Musk lo scorso mese si era espresso in modo dubbioso anche sulle seconde dosi scrivendo: "Sicuramente gli anziani e gli immunodepressi dovrebbero fare il vaccino. C'è però qualche dibattito sulla seconda dose con alcune reazioni negative". 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti