Nostradamus, le profezie del 2022: muore un grande politico e cade l'Unione Europea

Gli avvenimenti che potrebbero verificarsi nel nuovo anno secondo il libro del 1555 del filosofo francese
Nostradamus, le profezie del 2022: muore un grande politico e cade l'Unione Europea© EPA
1 min

Nostradamus, filosofo francese del XVI secolo, pubblicò nel 1555 il libro "Le Profezie". Alcune di queste si sono verificate come l'assasinio di Kennedy, l'attentato alle Torri Gemelle, le due guerre mondiali, la sconfitta di Trump alle elezioni e il Coronavirus. Le sue previsioni, tuttavia, spesso sono enigmatiche e sono soggette a diverse interpretazioni. E' il momento, però, di sapere quali sono gli eventi che ci aspettano, secondo Nostradamus, nel 2022. "La morte improvvisa del personaggio e ne metteranno un altro nel suo regno". In questo caso gli esperti del lavoro di Nostradamus suggeriscono la scomparsa di un leader politico. Un'altra profezia è la presunta caduta dell'Unione Europea: "I templi sacri di epoca romana rifiuteranno le fondamenta della loro fondazione". Infine ecco una frase che potrebbe riferirsi al cambiamento climatico: "Il mare splendente sarà sigillato e i pesci vivi del Mar Morto quasi bolliranno". Alcuni specialisti hanno indicato, dunque, che Nostradamus potrebbe aver predetto l'innalzamento del livello del mare dovuto allo scioglimento dei poli. 

 

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti