L'accusa gravissima di Emily Blunt a Tom Cruise: "Piangevo sul set e lui...". L'insulto è violento

L’attrice svela un retroscena sulla riprese del film Edge of Tomorrow girato nel 2014 insieme al divo di Hollywood
L'accusa gravissima di Emily Blunt a Tom Cruise: "Piangevo sul set e lui...". L'insulto è violento
1 min

LOS ANGELES (Usa) - Il mondo del cinema non smette mai di stupire, talvolta in negativo. E così, a distanza di anni vengono svelati dei retroscena particolari al limite dell’assurdo. L’attrice Emily Blunt - in una recente intervista rilasciata al The Indipendent - ha svelato i comportamenti poco consoni sul set del suo collega Tom Cruise.

L'insulto gratuito

L'attrice stava girando le scene del film d'azione del 2014 Edge of Tomorrow - quando si è trovata in evidente difficoltà per il peso del costume che avrebbe dovuto indossare. “Non c'era niente di accogliente nell'indossare quel costume robotico - rivela l’attrice - ero in preda al panico perché quell’armatura addosso mi metteva fortemente a disagio. Sono scoppiata a piangere sul set, mentre Tom Cruise si è rivolto a me in maniera violenta: "Smettila di fare la stronza”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti