Morte Matthew Perry, il dettaglio tragico sul ritrovamento del corpo

'Chandler' di 'Friends' è scomparso il 28 ottobre e dalle indagini delle forze dell'ordine emerge una novità: tutti i dettagli
Morte Matthew Perry, il dettaglio tragico sul ritrovamento del corpo
2 min

ROMA - Non si placa il moto di commozione tra i fan di tutto il mondo dopo la tragica scomparsa di Matthew Perry, noto per aver interpretato il personaggio di 'Chandler' nella serie cult 'Friends', morto a 54 anni lo scorso 28 ottobre a Los Angeles. E intanto le forze dell'ordine lavorano per accertare le cause del decesso dell'attore statunitense, trovato senza vita nella Jacuzzi della sua casa.

Matthew Perry, le parole strazianti dei compagni di Friends: "Siamo devastati"

Morte Matthew Perry, il dettaglio tragico

Si sa che la mattina, aveva giocato un paio d'ore a pikleball, un mix tra tennis e padel e quanto trapelato non sarebbero state trovate tracce di droga illegale o alcool, mentre nella villa c'erano antidepressivi, ansiolitici e un medicinale per la malattia polmonare ostruttiva cronica. Nelle ultime ore però sarebbe emerso un tragico dettaglio, perché stando a quanto riportato dal sito 'Tmz' il corpo di Perry non è rimasto a lungo in acqua prima del suo ritrovamento da parte del suo assistente, rientrato in casa dopo una commissione. Viene così da chiedersi se l'attore potesse essere salvato, qualora il suo assistente fosse rientrato prima o qualche familiare o amico fosse passato da quelle parti a fargli visita. Una domanda che pare destinata purtroppo a rimanere senza risposta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti