Supercoppa: Treviso batte Brescia, colpo di Venezia

Menetti conferma il primato nel gruppo C e ipoteca il passaggio del turno: decisivo l'ex Bortolani con 21 punti. Al PalaBigi Reggio Emilia soccombe sotto i colpi di Watt
Supercoppa: Treviso batte Brescia, colpo di Venezia
5 min
TagsSupercoppaTrevisoBrescia

Nella terza giornata della Supercoppa 2021 la NutriBullet Treviso consolida il suo primato nel girone C battendo 90-86 la Germani Brescia al PalaVerde e ipoteca il pass per il prossimo turno del torneo. La squadra di Menetti è a punteggio pieno, fuori aritmeticamente i lombardi. Top scorers del match l'ex Bortolani e Russell per Treviso (21 e 19 punti per i due), a Brescia non bastano le ottime prestazioni di Laquintana e Della Valle (24 e 16 punti per i due italiani). Nel girone A invece, la Umana Reyer Venezia batte in una partita molto combattuta la UnaHotels Reggio Emilia 75-71 e sale a 4 punti: la squadra di De Raffaele si prende così la leadership del gruppo grazie ai 17 punti di Watt e agli 11 punti di Tonut. Gli emiliani restano così fermi a due punti, nonostante le buone prestazioni di Olisevicius (18 punti) e Thompson (18 punti). 

Supercoppa, Poeta trascina Cremona contro Varese

Treviso vince ancora: battuta Brescia 90-86

Match equilibrato dalle prime battute, con Brescia che grazie ai canestri dello statunitense Petrucelli e Della Valle prova a mettere il naso avanti. Treviso però ci crede e grazie alla tripla del polacco Sokolowski chiude il primo periodo in vantaggio 22-20. Nel secondo quarto è ancora la squadra di Magro a partire con più piglio, e grazie ai canestri della guardia italiana (top scorer del primo tempo con 12 punti), mette cinque punti di distacco da quella di Menetti prima del riposo lungo sul 42-37. Brutta tegola a metà del terzo quarto per Treviso, che perde Imbrò per infortunio: il capitano deve uscire dal campo in barella. I veneti hanno però ancora verve e grazie alle triple di Russell e Bortolani prima accorciano lo svantaggio e poi mettono la freccia riportandosi a +2. Ancora Russell e Bortolani per il +7, partita ribaltata. Dopo la tripla di Laquintana che riavvicina Brescia, il terzo quarto si chiude 63-59. Negli ultimi 10', nonostante la precisione al tiro di Laquintana e Della Valle, Treviso chiude la partita, con Dimsa e l'ex Bortolani a mettere i punti decisivi che regalano i due punti e il punteggio pieno a Treviso: finisce 90-86

Supercoppa, Reggio Emila corsara al PalaDozza: battuta la Fortitudo

Venezia, colpo estero a Reggio Emilia

Reggio inizia in quinta il match del Al PalaBigi e scappa via sul +11 con 5/5 da tre nei primi 5' con 8 punti di Olisevicius. Candi allunga ancora per i padroni di casa, Reyer che trova solo in Philip un terminale offensivo preciso: primo quarto che si chiude 24-15 per gli emiliani. Nel secondo periodo Echodas esordisce in maglia veneziana e riavvicina i suoi con 6 punti, ma ancora Candi e un inarrestabile Olisevicius ridanno aria e 10 punti di vantaggio agli emiliani al 5'. L'attacco di Caja dilaga, e Thompson con sette punti di fila allunga sul +14. Watt è però immarcabile e riduce il gap per i suoi, il primo tempo termina 40-35 per i padroni di casa. Nel terzo quarto Venezia parte con la spinta del buon finale dell'ultimo periodo, e grazie a Sanders, Vitali e Watt raggiunge il meno uno. Echodas in apertura dell'ultimo quarto regala il primo vantaggio a Venezia sul 57-56 e Tonut allunga sul 59-56. La reazione emiliana è nelle mani di Olisevicius e Strautins, che riportano avanti la squada di Caja. Venezia continua la sua giornata no ai liberi (13/26 dalla lunetta) e Reggio Emilia che torna a +4 ancora con Olisevicius. Ma Philip non ci sta, e dopo l'affondo di Watt segna da tre il nuovo vantaggio Reyer sul 65-63. Thompson pareggia, ma Tonut si inventa dal nulla una tripla e +3 Venezia. Minuto finale concitato: Reggio sbaglia in attacco e commette fallo: Daye realizza solo un libero, Hopkins firma il -2. Venezia sbaglia in attacco ma Olisevicius commette infrazione di passi nell'azione successiva. Sul +2 e 15'' da giocare, Tonut subisce fallo e fa 2/2 regalando di fatto la vittoria a De Raffaele. Finisce 75-71.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti