Italbasket, Pozzecco vince all'esordio: Olanda ko 91-82

Gli azzurri vincono ad Almere e chiudono con un successo la prima fase delle qualificazioni al Mondiale del prossimo anno: top scorer Fontecchio con 22 punti
Italbasket, Pozzecco vince all'esordio: Olanda ko 91-82© CIAMILLO
6 min
TagsOlandaItalia

ALMERE (OLANDA) - Nel match valido come ultima gara della prima fase di qualificazione al Mondiale 2023, l'Italbasket guidata da Gianmarco Pozzecco si impone 92-81 in casa dell'Olanda del coach italiano Maurizio Buscaglia, chiude al primo posto del gruppo H e avanza al secondo turno: il passaggio al fase successiva è già cosa fatta però le squadre qualificate portano con sè i risultati del primo girone; quindi è ancora più importante vincere per accumulare un buon tesoretto in vista della seconda fase che vedrà impegnati gli Azzurri contro Spagna, Georgia e Ucraina. Ottima la gara del capitano azzurro, Gigi Datome (11 punti a referto), al rientro in Nazionale. Il successo in Olanda coincide con la prima vittoria da ct per Pozzecco in una partita ufficiale dopo l'esordio con sconfitta in amoichevole contro la Slovenia. Top scorer del match Simone Fontecchio, con 22 punti, per gli azzurri mentre tra gli olandesi spicca l'ottima gara di Yannick Franke, autore di 30 punti, 5 rimbalzi e un assist.

Tortona, ecco il colpo Harper: è ufficiale

Italbasket, Fontecchio sugli scudi

L'inizio è tutto per Fontecchio che indirizza subito il match in favore degli Azzurri con un break personale di 0-8. La nazionale allenata da coach Maurizio Buscaglia cerca di ribattere colpo su colpo con il talento di casa, il play classe 2001 Keye van der Vuurst de Vries che scuote gli olandesi e accorciano le distanze sul -5 (17-22). Nel secondo quarto Pozzecco sfrutta la panchina e gli Azzurri, guidati da John Petrucelli (all'esordio assoluto in Nazionale) e Paul Biligha, decisivo a rimbalzo e nella metà campo difensiva, amplia il divario. L'Italia controlla il match ma gli Orange Lions ritrovano il tiro pesante con Yannick Franke (14 punti con 3/3 da tre nel 2° quarto) e Olaf Schaftenaar e si fanno pericolosamente sotto. Nel momento più complicato dell'Italia è ancora Fontecchio a trascinare i compagni, coadiuvato da Marco Spissu e Achille Polonara che alzano la percentuale dall'arco e portano a 11 i punti di vantaggio all'intervallo lungo: 54-43. A inizio terzo quarto, l'Olanda ha le polveri bagnate e non segna per tre minuti. L'Italia non ne approfitta ma riesce a raggiungere il massimo vantaggio (43-58). Sul -16, la nazionale di coach Buscaglia ritorna prepotentemente in corsa con una rimonta d'impeto. Trascinata dal solito Franke: la stella dei padroni di casa firma 7 punti consecutivi e ricuce lo strappo. Tocca quindi a Biligha giganteggiare sotto canestro e, insieme alla tripla di Spissu, riporta l'Italia sul +8 (72-64) alla fine del terzo quarto. L'ultimo periodo è in discesa per la Nazionale che, con il centro di Milano, controlla le folate offensive degli olandesi e chiude il match sul 91-82.

Nba, Williamson rinnova con i Pelicans: 185 milioni in 5 anni!

Italbasket, raggiante Pozzecco: "Sono felice e onorato di essere qui"

"Sono molto contento perché abbiamo vinto una partita per nulla semplice. I Paesi Bassi sono una squadra ben allenata e che questa sera non aveva nulla da perdere" . Sono le parole del ct azzurro Gianmarco Pozzecco che si complimenta con i suoi ragazzi, soprattutto con gli assenti o con chi non ha giocato tantissimo: "È stata la vittoria del gruppo perché tutti hanno dato il proprio contributo, nessuno escluso. Compresi i quattro ragazzi che non sono con noi qui ad Almere (Alviti, Flaccadori, Severini e Woldetensae, ndr), Tommaso Baldasso che non è entrato e Amedeo Della Valle che non ha avuto molti minuti. Ho visto la voglia di cercarsi, di passarsi la palla e di giocare insieme. Non è mai facile quando si cambia allenatore e sistema di gioco ma proprio per questo voglio ringraziare tutti i giocatori per la grande disponibilità con cui si sono allenati". Infine Pozzecco ringrazia Romeo Sacchetti dal quale ha ereditato una Nazionale competitiva, "ringrazio il coach per il lavoro fatto qui" e aggiunge: "Era la mia prima partita ufficiale e prima del match ero teso e nervoso. Ora sono felice per questa vittoria e per il ruolo che ricopro: un onore".

Olanda: Franke 30, van der Vuurst de Vries , Williams , De Jong , Ververs , Kherrazi , Van der Mars , R. Schaftenaar , Edwards , O. Schaftenaar , Haarms , Kok . All. Buscaglia.
Italia: Spissu 15, Della Valle, Biligha 10, Tonut 9, Fontecchio 22, Tessitori 4, Ricci 3, Baldasso n.e., Polonara 15, Pajola, Datome , Petrucelli 3. All. Pozzecco.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti