NBA
0

Nba, in via di definizione mercato e criterio per le classifiche

Dopo aver fissato per il 31 luglio la ripresa, il campionato americano di pallacanestro sta definendo gli ultimi dettagli

Nba, in via di definizione mercato e criterio per le classifiche
© EPA

NEW YORK (Stati Uniti) - La Nba ha stabilito che ripartirà il 31 luglio con una una mini-season di 88 partite e un possibile spareggio che precederanno i play-off da svolgere al Walt Disney World Resort di Orlando, in Florida. Ora, però, restano alcuni dettagli da definire, come il mercato. Secondo quanto riportato da Espn, per tutta la durata della stagione sarà data possibilità alle franchigie di reclutare nuovi giocatori per sostituire i membri della squadra gravemente infortunati o colpiti dal Coronavirus. Saranno, però, solo tesserabili i giocatori che hanno già preso parte alla stagione Nba, ai training-camp o alla G-League mentre non potranno essere ingaggiati quelli che militavano all'estero o che erano senza contratto. Dovrebbe essere, invece, la percentuale di vittorie il criterio con cui determinare l'ordine delle classifiche considerato che prima dell'interruzione le squadre avevano giocato un numero diverso di gare

Tutte le notizie di NBA

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti