Paganese-Casertana, primi provvedimenti dopo scontri tra ultras: 9 arresti

Domenica di terrore e paura a Pagani, in provincia di Salerno, in occasione del derby del Girone G in Serie D. Incendiato anche un autobus di tifosi
Paganese-Casertana, primi provvedimenti dopo scontri tra ultras: 9 arresti© ANSA
2 min
TagsPaganesecasertanascontri

Domenica di terrore e paura a Pagani, in provincia di Salerno, in occasione della sfida contro la Casertana. Sono arrivati i primi provvedimenti dopo i tafferugli tra le due fazioni all'incrocio tra via San Domenico e via Leopardi e l'autobus dei tifosi della Casertana incendiato a pochi passi dallo stadio Torre. Sono state arrestate 9 persone, 7 sono tifosi della Paganese, 2 della Casertana. Alcuni erano stati raggiunti in precedenza anche da Daspo ed erano già noti per reati commessi durante gli eventi sportivi.

Paganese-Casertana, cosa era accaduto

Domenica si era verificata una vera e propria guerriglia urbana a poche ore dall'inizio della gara di Serie D, Girone G, poi finita col punteggio di 2-1 per i padroni di casa. Un derby segnato dalla violenza fuori dal campo. Uomini incappucciati e armati di oggetti hanno seminato il panico in città prima incendiando il pullman arrivato da Caserta e poi affrontando le forze dell'ordine con lancio di oggetti e fumogeni. Carabinieri e Polizia, sotto la supervisione della Procura di Nocera guidata da Antonio Centore, dopo le formalità di rito hanno rinchiuso i presunti responsabili dei gravi incidenti agli arresti domiciliari. Tra mercoledì e giovedì gli interrogatori di garanzia.


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti