Corriere dello Sport

Calcio

Vedi Tutte
Calcio

Batistuta: «Nessuna amputazione! Basta atrocità su di me»

Batistuta: «Nessuna amputazione! Basta atrocità su di me»

Dall'Argentina l'ex bomber di Roma e Fiorentina: «Ho problemi alle caviglie, ma vivo la mia vita serenamente»

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 17 giugno 2015 23:44

«Ho qualche problema alle caviglie, dolori venuti fuori alla fine della carriera, ma vivo una vita serena, sto sempre meglio e non ho problemi gravi. Nessuna amputazione come scrivono da qualche parte, basta atrocità sul mio conto, sono costretto a smentire sempre queste voci perché so che interessano a gente e tifosi che mi vogliono bene». Così Gabriel Omar Batistuta in un'intervista a Reconquistahoy.com, media online della sua città, dove anche attualmente vive. «Sono sereno, vivo la mia vita tranquilla con la famiglia, mi occupo dei miei figli, incontro gli amici, gioco a golf e a polo, pesco, esco col cane, sto con i miei figli. Anzi, mi capita pure di giocare a calcio e mi sono pure dovuto mettere 5 punti di sutura per una testata ad un sopracciglio. Ma niente di tutto ciò che di atroce si scrive in giro, ho fatto terapie adeguate e sto risolvendo un problema alle caviglie non così grave come dicono». Batistuta, classe 1969, indimenticato bomber di Fiorentina e Roma, con cui ha vinto uno scudetto, è anche ancora recordman di gol con la nazionale argentina.  

Per Approfondire

Commenti