Corriere dello Sport

Calcio

Vedi Tutte
Calcio

Serie A Juventus, Allegri ricorda Cruyff: «Ha cambiato il gioco per sempre». Leggi tutte le reazioni

Serie A Juventus, Allegri ricorda Cruyff: «Ha cambiato il gioco per sempre». Leggi tutte le reazioni
© ANSA

Il tecnico dei bianconeri saluta su twitter il collega, prematuramente scomparso dopo una lunga malattia: «Buon viaggio». Tweet commossi di Barcellona e Ajax. Toccante anche quello di Xabi Alonso

Sullo stesso argomento

 

giovedì 24 marzo 2016 13:57

ROMA - Massimiliano Allegri dà l'ultimo saluto a Johan Cruyff. Il tecnico della Juventus ha pubblicato su twitter il proprio messaggio di cordoglio per il grande giocatore e poi allenatore, prematuramente scomparso a soli 68 anni dopo una lunga malattia:

«Ha cambiato il gioco per sempre, da giocatore e da mister. #14VoorAltijd, buon viaggio Johann Cruijff». Anche la Juventus ha voluto ricordare Cruyff con un messaggio particolare: «Campione immenso, grande avversario in quella finale di Coppa Campioni del '73. Ciao Johan non ti dimenticheremo mai». Poi Pogba: «Riposa in pace leggenda».


FOTO, LEGGI TUTTE LE REAZIONI ALLA MORTE DI CRUYFF

I TIFOSI DEL BARCA: DEDICHIAMO A CRUYFF IL CAMP NOU

IL RICORDO DEL MONDO DEL CALCIO - Anche il profilo ufficiale della Champions League ha ricordato Cruyff: «L'ex giocatore di Ajax e Barcellona è morto all'età di 68 anni». Poi la stessa FIfa. Subito prima il profilo del Bayern ha rivolto il suo ricordo al campione: «Riposa in pace». Maradona ha postato: «Non ti dimenticheremo mai, Flaco». E Messi: «Un'altra leggenda ci ha lasciato oggi». Anche Xabi Alonso ha postato un messaggio per Cruyff, con un pensiero davvero toccante: «Non ci sarà più un altro numero 14 così». Immediati i pensieri di Huntelaar e Mascherano. Anche l'Arsenal: «Riposa in pace».

E poi il Bayern. E ovviamente l'Ajax e il Barcellona, ex squadre del campione. Poi il messaggio della Roma: «Il calcio ha perso oggi una delle sue leggende: riposa in pace, #Cruyff». E della Lazio: "«Giocare a calcio è semplice ma giocare un calcio semplice è la cosa più difficile». Addio leggenda #Cruijff". L'Inter: «Da qualsiasi lato si guardasse il calcio, la sua parabola è stata tra le più luminose. Campione per sempre #Cruijff». Il Milan: «Un grande rivale per il Milan, un idolo e un mentore per Marco Van Basten: addio Johan #Cruyff, ci mancherai». C'è il tweet di Cafu: «Oggi è un giorno triste per il nostro gioco». Anche Franco Baresi, grande difensore del Milan, ha ricordato Cruyff: «Che giorni tristi, oggi ancora di più ci ha lasciato un grandissimo e leggenda del calcio @JohanCruyff RIP?». Poi Oriali, il manager della nazionale italiana, ha commentato così la tragica notizia: «È uno degli eletti del calcio - ha aggiunto l'ex giocatore interista -. Provo un dispiacere fortissimo». E Nasri: «Grazie di tutto». Ovviamente anche Guardiola lo ha ricordato: «Un genio, una leggenda, l'uomo che cambiò la mentalità del Barcellona». Anche Ronald Koeman, ex Ajax e Barcellona, attuale allenatore del Southampton ha voluto esprimere il suo cordoglio per la morte di Cruyff: «Profondamente addolorato per la morte di mio miglior allenatore e migliore amico. Grazie di tutto. Per sempre nei nostri cuori». E Beckenbauer: «Sono choccato. È morto Johan Cruijff. Lui non è stato solo un grande amico ma un fratello per me»Capello lo ricorda così: «Joahn Cruijff è stato il più grande giocatore europeo della storia. Cruijff faceva la differenza due giocatori mi hanno impressionato nella mia carriera, Bobby Charlton e Cruijff perché erano giocatori che inventavano ed erano leader in campo. Cruijff aveva grande carisma, fantasia e velocità, era un leader. Era un olandese atipico, ordinato ma si divertiva. Peccato che per presunzione non ha vinto nulla con la nazionale».

Johan Cruyff (1947-2016)Nunca te olvidaremos, Flaco...Non ti dimenticheremo mai, "Flaco"...We will never forget you, "Flaco"...

Pubblicato da Diego Maradona su Giovedì 24 marzo 2016
 

Nos deja otra leyenda.Another legend has left us today.- LIO

Pubblicato da Leo Messi su Giovedì 24 marzo 2016

Articoli correlati

Commenti