Corriere dello Sport

Calcio

Vedi Tutte
Calcio

Ravanelli elogia Baggio: «Il più forte di sempre»

Ravanelli elogia Baggio: «Il più forte di sempre»
© LaPresse

L'ex attaccante: «Non vedo giocatori al suo livello in circolazione»

Sullo stesso argomento

 

sabato 18 febbraio 2017 13:38

ROMA - “Faccio tanti auguri a Roberto, è un ragazzo straordinario, sa giocare a calcio come pochi, sicuramente il più forte col quale ho giocato”. L’ha detto Fabrizio Ravanelli, ex compagno di Roberto Baggio nella Juventus e nella Nazionale. “Non era alto, sembrava non fosse forte fisicamente ma lo era, ha avuto problemi gravi alle ginocchia ma non l'hanno fermato. Per il momento uno come lui non c'è in circolazione, negli ultimi 30 metri diventava cinico, non perdonava, sapeva far gol e mettere la palla perfetta al compagno”, è l’elogio dell’ex attaccante, intervenuto durante la trasmissione “Italia nel Pallone” su Radio 2.   

FAI GLI AUGURI A ROBERTO BAGGIO

SULLA JUVE – “Difficile paragonare la nostra Juve a questa di oggi: noi tornammo a vincere lo scudetto dopo 8 anni, non eravamo nemmeno i favoriti. Non ne abbiamo vinti 5 di fila, ma eravamo fortissimi anche a livello internazionale. La Juve di ora è fantastica, invincibile in Italia e speriamo anche in Europa. Porto? In Champions sarà una partita molto difficile, loro hanno grande esperienza internazionale, hanno già eliminato la Roma. Ci vorrà la migliore Juventus”.  

SU ZEMAN - "Zeman a Pescara avrà un compito davvero difficile. Porterà un’ondata di freschezza. Lui ha portato novità nel calcio, un calcio totale, quando le sue squadre si esprimevano al massimo era difficile affrontarlo, le sue idee sono molto chiare, e per questo io l'ho sempre rispettato. Può piacere o no ma qualcosa di buono l'ha fatto. Nella vita ci sta di commettere degli errori, purché siano sempre in buona fede".

Articoli correlati

Commenti