Conte: "Sarà la Lega a decidere se giocare a porte chiuse o rinviare le partite"

Il Premier ha riunito le forze politiche a Palazzo Chigi per un confronto sull’emergenza sanitaria: "Non possiamo escludere in assoluto la chiusura totale delle scuole"
Conte: "Sarà la Lega a decidere se giocare a porte chiuse o rinviare le partite"© ANSA

ROMA - Riunione straordinaria a Palazzo Chigi convocata da Giuseppe Conte per discutere dell'emergenza sanitaria. Durante l'incontro con i capi delegazione della maggioranza e i capigruppo di tutti i partiti il Premier ha dichiarato: "La nostra linea è improntata alla massima trasparenza. Vogliamo coinvolgere le Regioni, ma dobbiamo stare attenti a non discostarci dalle linee guida degli scienziati. L’attenzione è massima, stiamo prendendo delle decisioni che incidono sullo stile di vita degli italiani e siamo ancora in una situazione di allarme, secondo i dati scientifici. Il contagio potrebbe anche estendersi, non sappiamo quando raggiungeremo il picco". Poi un passaggio anche sulle partite di Serie A e sulla possibile chisura delle scuole: "Sarà la Lega Calcio a decidere se giocare a porte chiuse o rinviare le partite. E non possiamo escludere in assoluto la chiusura totale delle scuole, anche se non è stata ancora chiesta dagli scienziati".

Recuperi, la proposta della Lega. Milan-Boban, divorzio ad un passo
Guarda il video
Recuperi, la proposta della Lega. Milan-Boban, divorzio ad un passo

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti