Ronaldinho trionfa anche in carcere: in premio un maiale

La leggenda del Barcellona e del Brasile, ora agli arresti in Paraguay per una vicenda di passaporti falsi, vince il torneo di Futsal e mette in bacheca l'insolito trofeo
Ronaldinho trionfa anche in carcere: in premio un maiale
Vladimiro Cotugno

Che sia una finale di Champions, di Coppa del Mondo o di un torneo carcerario in Paraguay, date un pallone a Ronaldinho e lo vedrete sorridere. E vincere, ovviamente. E' andata così in tutta la carriera e in tutta la vita del funambolico Pallone d'Oro, oggi costretto alla reclusione in Paraguay per una storia strana di passaporti falsi che lo hanno portato ad essere arrestato e detenuto dopo essere arrivato dal Brasile per partecipare ad un evento di beneficenza.

Ronaldinho versione paraguaiana, arrestato: ecco i documenti falsi
Guarda la gallery
Ronaldinho versione paraguaiana, arrestato: ecco i documenti falsi

Ronaldinho trionfa anche in carcere in Paraguay

Non importa il livello: che sia il Barcellona, il Brasile o una squadra del torneo carcerario, diciamo che se schieri Ronaldinho è abbastanza probabile che tu vinca e ti diverta, e non è andata diversamente neanche stavolta: uno show a porte chiuse, anzi sbarrate, in una finale senza storia finita 11-2 con cinque gol del Gaucho e sei assist.

Pallone d'Oro, Champions, Mondiale, Libertadores e ora in bacheca anche...un maiale

Ad aggiungere divertimento al divertimento, l'insolito trofeo che era in palio nella finale: grazie a Dinho, i vincitori hanno potuto festeggiare e "alzare al cielo" un maiale di 16 chili, primo premio del campionato interno. Se prima la bacheca di Ronaldinho era quasi irraggiungibile (Mondiale e Coppa America con la Seleçao, Champions e Libertadores con i club), adesso è sicuramente insuperabile, unica. Come lui.

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti