Castellacci: "Allenamenti? Si possono fare, ecco come"

L'ex responsabile sanitario della Nazionale italiana: "La prudenza del Governo è stata un po' eccessiva, avete presente quanto è grande un campo di calcio?"
Castellacci: "Allenamenti? Si possono fare, ecco come"© Getty Images

"La prudenza del Governo e' stata un po' eccessiva: non capisco come non si possano fare degli allenamenti individuali in un campo di calcio che venga frazionato. Avete presente quanto e' grande un campo di calcio? Se uno lo fraziona, con tempi diversi, e con uno dello staff per ogni giocatore, accadrebbe la stessa cosa che se uno si allenasse in un parco o in un giardino. Questa cosa mi ha lasciato interdetto". Lo ha detto ai microfoni di 'Radio Bruno' il professor Enrico Castellacci, ex responsabile sanitario della Nazionale italiana di calcio e presidente dell'associazione medici di calcio.

Ronaldo, quanti allenamenti durante la quarantena
Guarda la gallery
Ronaldo, quanti allenamenti durante la quarantena

Castellacci: "Un giocatore non può non allenarsi più"

"Da un punto di vista generale io non posso pensare che un giocatore professionista non si alleni piu', nel senso che possa passare tre-quattro mesi senza allenamenti. Io non entro nel merito di ricominciare o meno il campionato, questo non lo valuteremo noi. Oggi ho visto tante note pessimistiche, probabilmente non si vuol rischiare di veder riaccendere l'epidemia che metterebbe in ginocchio piu' di quanto lo sia gia' il nostro Paese".

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti