Chiellini-Balotelli, Toni: “Certe cose si dicono in faccia…”

L’ex attaccante sul caso del giorno: “Hanno sbagliato entrambi a comportarsi così, è brutto che se la vedano sui social. Però Mario qualcosa avrà fatto”

"I libri sono cose particolari, devi scrivere qualcosa di diverso, argomenti che attirino l'attenzione, ma è un peccato, come dice Mario, che Giorgio non gli abbia detto certe cose in faccia, però sicuramente Balotelli qualcosa avrà fatto". La pensa così Luca Toni, in merito al botta e risposta tra Giorgio Chiellini e Mario Balotelli. "Avranno ragione entrambi, ma hanno sbagliato tutti e due a comportarsi così. Sono due personaggi e viene fuori un bel cinema tra di loro, è brutto che poi se la vedano sui social” aggiunge l'ex attaccante campione del mondo nel 2006, in diretta Instagram con Christian Vieri.

Chiellini contro Balotelli e Felipe Melo: i social si scatenano
Guarda la gallery
Chiellini contro Balotelli e Felipe Melo: i social si scatenano

Toni: “Chiellini forte e furbo”

Quando giocavo in campo Giorgio era il numero uno, ti marcava, ti faceva fallo, ma cadeva lui e gli arbitri gli davano ragione, era più furbo di me. Veramente un osso duro, trovare uno come lui è un problema per un attaccante, è uno degli ultimi marcatori veramente bravi. Adesso tra i tifosi va di moda impostare e devo dire che anche Chiello sta migliorando in questo". Sulla stessa lunghezza d'onda Christian Vieri. "Io penso che Giorgio doveva dirgli certe cose in Nazionale, se uno non si comporta bene con il gruppo, lo si attacca al muro come succede negli spogliatoi, come facevamo noi". 

Commenti