Superlega, il retroscena: ecco perchè le inglesi si sono ritirate

Le pressioni esercitate dalla Uefa, il ruolo del Governo, dei tecnici e giocatori. Ma soprattutto la rivolta dei tifosi. Scopri i dettagli
Superlega, il retroscena: ecco perchè le inglesi si sono ritirate© EPA
TagsSuperLega

Un lavoro di squadra. Un po' la stampa. Un po' il governo (con Boris Johnson, via Twitter, che elogia Manchester City e Chelsea e si augura che gli altri seguano il suo esempio). Un po' gli allenatori (da Klopp in evidente imbarazzo lunedì sera davanti alle telecamere, alle dure parole di Guardiola oggi). Un po' i giocatori, specie quelli del Manchester United, uno degli artefici del progetto: da Luke Shaw a Bruno Fernandes a Marcus Rashford. E tanto, diciamolo, i tifosi. Non solo sui social, ma anche per le strade delle città a farsi sentire davanti alle sedi e davanti agli stadi. Come quello del Chelsea, ieri sera. Più di un migliaio a bloccare il traffico - e l'autobus del Brighton - sulla Fulham Road. C'è voluto Petr Cech a farli calmare e lasciare passare il torpedone. Mentre, nel frattempo, una delegazione di giocatori guidata da Cesar Azpilicueta e Antonio Rudiger andava a fare pressioni sul presidente Bruce Buck, in stretto contatto con Roman Abramovich. Il magnate russo - mai pienamente convinto del progetto ma che, come altre squadre, aveva aderito per non essere escluso - ha dato l'ok in serata.

Il no del Manchester City di Guardiola

A ruota è seguito il Manchester City. Che in precedenza aveva fatto sapere che, per loro, la Super Lega non era un must, che forse i numeri non c'erano tutti, ma che visto che partecipavano le altre big avrebbero partecipato pure loro. Del resto, con i soldi di Abu Dhabi alle spalle ti puoi permettere certi atteggiamenti. Non è una coincidenza forse che i primi due club a chiamarsi fuori siano City e Chelsea, cioè le due società con le spalle (economicamente parlando) più larghe. Possono permettersi certe cose che altri non possono.

Tutte le notizie sulla Superlega minuto per minuto

Tutti gli approfondimenti sull’edizione del Corriere dello Sport – Stadio

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti