Gallagher: "Champions? Meglio la Superlega. Calcio in mano a idioti"

Così Noel, storico componente degli Oasis: "È orribile l'idea di una competizione con 12 squadre senza retrocessioni, ma quella della Uefa è ancora peggio"
Gallagher: "Champions? Meglio la Superlega. Calcio in mano a idioti"
Tagsnoel gallagherSuperLegaChampions League

LONDRA (Regno Unito) - Sono destinate a far rumore le dichiarazioni di Noel Gallagher, storico ex componente degli Oasis, intervenuto ai microfoni di Radiofreccia per esprimere la propria opinione sul tema della Superlega: "In realtà penso che la Superlega sia stata un'idea migliore di quella avuta dalla Uefa per la Champions League. Purtroppo quando hanno annunciato che sarebbe stata composta da 12 squadre che non possono essere retrocesse tutti hanno odiato la cosa e, in questo senso, è stata un'idea terribile che nessuno vuole. Ma, allo stesso tempo, il modo in cui la UEFA ha esteso la Champions League è un'idea ugualmente terribile e allo stesso modo nessuno la vuole".

Gallagher: "Chi vuole vedere il Milan contro una squadra kazaka?"

"Ci dovrebbero essere meno squadre in Champions League, così le partite sarebbero più belle. Non servono più squadre, voglio dire, nessuno vuole vedere una squadra come il Milan che gioca contro qualche squadra del Kazakistan, nessuno vuole una roba del genere. Quelli che gestiscono il calcio sono degli idioti, questo sport è stato preso in mano da burocrati e milionari".

Tutte le news e gli aggiornamenti sulla Superlega

Gravina sulla Superlega: "Chi è dentro rischia anche per l'Uefa"
Guarda il video
Gravina sulla Superlega: "Chi è dentro rischia anche per l'Uefa"

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti