Raducioiu shock: "Facevamo flebo con liquido rosa, ora dico tutto"

Dopo le rivelazioni di Dino Baggio arrivano quelle dell'ex attaccante rumeno di Bari, Verona, Brescia e Milan: "Dobbiamo chiederci perché si verificano tante morti premature"
Raducioiu shock: "Facevamo flebo con liquido rosa, ora dico tutto"© Instagram (@florin9.raducioiu)
1 min
TagsDopingRaducioiuBaggio

ROMA - Un 'vaso di pandora' quello scoperchiato da Dino Baggio, che dopo la morte di Gianluca Vialli ha confessato i suoi timori legati alle sostanze assunte dai calciatori negli anni Novanta. Da Sabatini a Melli fino a Di Chiara, diversi ex giocatori sono intervenuti sul tema e ora a dire la sua c'è anche Florin Raducioiu.

Flebo e pillole

"Dobbiamo chiederci perché si verificano queste morti premature, in un'età piuttosto giovane - ha detto l'ex attaccante rumeno di Bari, Verona, Brescia e Milan ai microfoni di 'Sport Report' su Orange Sport -. Sono sincero, anche io ho preso dei medicinali e parlerò con il medico che ci seguiva a Brescia per sapere che medicinali ho preso. Ci hanno detto che erano vitamine, glucosio. Ricordo che la sera prima della partita in albergo facevamo flebo con questo liquido rosa. A Milano - ha aggiunto Raducioiu, oggi 52enne - prendevamo altre cose, pillole. L'ho detto prima e dopo la morte di Gianluca Vialli, c'era anche Gheorghe Popescu".

Le rivelazioni shock di Dino Baggio
Guarda il video
Le rivelazioni shock di Dino Baggio


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti