Il Brasile batte la Colombia in memoria della Chapecoense

Nell'amichevole dell'Amicizia decide un gol di Dudu. In campo anche Diego e Robinho. Raccolti in totale 360 mila euro. Che emozione all'ingresso di Follman, Ruschel e Neto
Il Brasile batte la Colombia in memoria della Chapecoense© AP

ROMA - Nessuno dimentica, il ricordo della Chapecoense è ancora molto vivo nelle menti e nei cuori dei tifosi di tutto il mondo. Per questo motivo, la scorsa notte il Nilton Santos di Rio de Janeiro, lo stadio del Botafogo, ha ospitato l'amichevole dell'Amicizia, fra una Selecao formata esclusivamente da calciatori che miliano in squadra brasiliane e la Colombia. La partita, organizzata in memoria delle vittime della tragedia aerea del 29 novembre 2016, è stata vinta dai verdeoro 1-0, ma serviva a raccogliere fondi: alla fine è stato racimolato l'equivalente di 360 mila euro.

Brasile e Colombia insieme per la Chapecoense
Guarda la gallery
Brasile e Colombia insieme per la Chapecoense

DECIDE UN GOL DI DUDU - L'amichevole non era stata inserita nel calendario Fifa e il ct brasiliano Tite, pertanto, ha potuto convocare i soli giocatori del Brasileirao, tra questi anche Robinho (ex Milan) e Diego (ex Juventus). A segnare il gol-partita è stato Dudu, centravanti del Palmeiras, tuttavia il momento più emozionante è stato l'ingresso in campo dei tre giocatori sopravvissuti alla tragedia: Jackson Follman, Alan Ruschel e Neto, oltre al giornalista Rafael Henzel. Follman è stato dimesso da poco dall'ospedale, dopo l'amputazione di una gamba. Il Chape è già ripartito in campionato con un 2-2 con il Palmeiras.

VIDEO, CHAPE: L'OMAGGIO DI BRASILE E COLOMBIA

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti