Santos, lo sponsor lascia per il ritorno di Robinho

Il motivo è la condanna per stupro a 9 anni di carcere inflitta dalla giustizia italiana al giocatore quando era al Milan
Santos, lo sponsor lascia per il ritorno di Robinho
1 min

RIO DE JANEIRO - Robinho ha accettato un ingaggio quasi simbolico pur di tornare al Santos ma l'arrivo del 36enne attaccante brasiliano non è stato preso bene da tutti. La Orthopride, fa sapere "Globoesporte", ha deciso di interrompere il rapporto di sponsorizzazione col Peixe: "Abbiamo grande rispetto per la storia del Santos ma la nostra clientela è per la maggior parte è composta da donne e per rispetto delle donne che consumano i nostri prodotti, dobbiamo prendere questa decisione - ha fatto sapere Ricard Adams, direttore operativo della Orthopride, società che si occupa di ortodonzia ed estetica - Fra l'altro nessuno ci aveva informato dell'ingaggio di Robinho, siamo stati colti di sorpresa". Dietro la decisione della Orthopride la condanna per stupro a 9 anni di carcere inflitta dalla giustizia italiana al giocatore, all'epoca dei fatti in forza al Milan.

Da Balotelli a Gotze: i migliori svincolati ancora sul mercato
Guarda la gallery
Da Balotelli a Gotze: i migliori svincolati ancora sul mercato


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti