Hoeness: «Felice che Ozil abbia lasciato la nazionale»

Il presidente del Bayern Monaco attacca: «Non vinceva più un contrasto da prima dei Mondiali del 2014.
Hoeness: «Felice che Ozil abbia lasciato la nazionale»© AFPS

ROMA - "Sono felice che sia finita. Sta giocando malissimo da anni". Uli Hoeness, presidente del Bayern Monaco, è tutt'altro che dispiaciuto per l'annuncio di Mesut Ozil, che ha deciso di dire addio alla nazionale in aperta polemica con la Federazione, accusata di razzismo. "Ha vinto l'ultimo contrasto prima dei Mondiali del 2014 e ora si nasconde dietro questa foto - il riferimento all'istantanea che ritrae Ozil con Erdogan che ha fatto tanto discutere - I suoi 35 milioni di followers, che nel mondo reale non esistono, pensano che giochi bene se fa un cross decente. Ogni volta che affrontiamo l'Arsenal, giochiamo su di lui perché sappiamo che è il loro punto debole". (in collaborazione con Italpress)

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti