Tottenham, il party di Natale costa caro a Lamela, Lo Celso e Reguilon

Multa in arrivo per i tre giocatori che hanno violato le disposizioni anti-Covid: a incastrarli una foto postata sui social. Nota del club londinese: “Siamo profondamente delusi”. Lamela e Lo Celso non convocati da Mourinho per la gara con il Leeds, mentre Reguilon è finito in panchina
Tottenham, il party di Natale costa caro a Lamela, Lo Celso e Reguilon
Stefano Chioffi
TagsLamelaLo CelsoReguilon

Una foto pubblicata sui social costerà una pesante multa a Lamela, Lo Celso e a Reguilon: i tre giocatori del Tottenham hanno organizzato un party a Natale con le rispettive famiglie e alcuni amici, violando il protocollo anti-Covid del governo inglese. Era presente alla festa anche Manuel Lanzini, mezzala del West Ham.

Osimhen, festa di compleanno tra balli, soldi e zero mascherine
Guarda il video
Osimhen, festa di compleanno tra balli, soldi e zero mascherine

Lamela non covocato da Mourinho

Lamela non è stato convocato da Mourinho per la gara di oggi con il Leeds. Lo Celso è fermo per un infortunio muscolare alla coscia sinistra. Reguilon, invece, è finito in panchina: il tecnico portoghese lo ha punito preferendogli Ben Davies.

Aperta indagine sulla festa di Capodanno di Neymar
Guarda il video
Aperta indagine sulla festa di Capodanno di Neymar

La condanna del Tottenham

“Siamo estremamente delusi e condanniamo fermamente questa immagine che mostra alcuni dei nostri giocatori con la famiglia e gli amici insieme a Natale”, si legge in una nota diffusa dal Tottenham. Sembra che alla cena abbiano partecipato diciotto persone: oltre ai quattro calciatori, altri undici adulti e tre bambini.

Capodanno, follia a Taranto: frigorifero lanciato dal balcone
Guarda la gallery
Capodanno, follia a Taranto: frigorifero lanciato dal balcone

Le scuse di Lanzini

In serata sono poi arrivate le scuse di Lanzini. "Voglio scusarmi per il brutto errore che ho commesso a Natale - ha scritto su Twitter - Mi assumo la piena responsabilità delle mie azioni. So che le persone hanno fatto sacrifici difficili per stare al sicuro e dovrei dare un esempio migliore".

Ibrox, a 50 anni dalla tragedia il ricordo nell'Old Firm
Guarda la gallery
Ibrox, a 50 anni dalla tragedia il ricordo nell'Old Firm

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti