"Caso Negreira, la Uefa 'scagiona' il Barcellona: Xavi in Champions"

Secondo il 'Mundo Deportivo', il massimo organismo del calcio europeo avrebbe dato il via libera al club blaugrana per la partecipazione alla prossima edizione del torneo: i dettagli
"Caso Negreira, la Uefa 'scagiona' il Barcellona: Xavi in Champions"
3 min

BARCELLONA (SPAGNA) - Svolta in casa Barcellona in merito al 'caso Negreira'. Secondo quanto riportato dal quotidiano 'Mundo Deportivo', la Uefa avrebbe comunicato al club blaugrana, in data odierna, la partecipazione ufficiale alla Champions League per la stagione 2023-24. Il Barcellona avrebbe infatti ricevuto la notifica del massimo organismo europeo che ha dato il via libera dopo aver analizzato tutte le carte relative al 'caso Negreira'. Gli 007 dell'Uefa, sottolinea il quotidiano spagnolo, avrebbero quindi concluso il loro lavoro di accertamento, arrivando alla conclusione che il Barça ha tutte le carte in regola per disputare il più prestigioso torneo continentale per club nella prossima stagione.

Barcellona in Champions? La situazione

Il rapporto dei due ispettori nominati dalla Commissione Etica e Disciplinare della Uefa, Mirjam Koller e Jean-Samuel Leuba - indagavano su "una possibile violazione del quadro giuridico" da parte del Barcellona per il 'caso Negreira' - avrebbe dato esito positivo, in quanto non sarebbero stati riscontrati illeciti. Ora la Commissione d'Appello Uefa avrebbe dieci giorni per prendere una decisione definitiva, con il club catalano che confida in un favorevole esito della vicenda, forte della relazione della Commissione Etica e Disciplinare in suo possesso. Qualora arrivasse l'ok della Uefa, il Barcellona di Xavi farà parte della prima fascia per i sorteggi dei gironi di Champions League, in compagnia di Manchester City, Siviglia, Psg, Napoli, Bayern Monaco, Benfica e Feyenoord.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti