Argentina, chi è il nuovo presidente che sfidava Simeone: "Era un pazzo"

Il quotidiano argentino Olè ha fornito un ritratto di Javier Milei, un passato da portiere, con interviste ai suoi ex compagni
Argentina, chi è il nuovo presidente che sfidava Simeone: "Era un pazzo"© LAGENCIA
1 min

Si chiama Javier Milei, anni 53, economista, un passato da portiere, il nuovo presidente dell'Argentina. Ha superato con il 56% dei voti lo sfidante Sergio Massa. Un profilo, il suo, legato al mondo del calcio, avendo difeso la porta del Chacarita Juniors per diversi anni ed essendo stato membro del Boca Juniors. Il quotidiano argentino Olè ha tracciato un ritratto di Milei ricordando le sfide vissute e gli avversari incrociati in carriera

Chi era e dove giocava Javier Milei

Tra questi anche l'allenatore dell'Atletico Madrid Diego Pablo Simeone quando era al River Plate. Il nuovo presidente dell'Argentina, racconta Eduardo Perico Perez, suo ex compagno, "faceva cose pazze in porta, si tuffava ovunque, era completamente pazzo". Gabriel Bonomi, altro suo compagno ai tempi del Chacarita, usa parole simili: "Si buttava ovunque, non gli importava di niente, era forte, grande, mezzo matto, per questo lo chiamavamo il pazzo". Dal 1983 al 2023, dalla porta alla presidenza dell'Argentina: ecc Javier Milei.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti