Bundesliga
0

Ufficiale: la Bundesliga si ferma per il Coronavirus

Superata la decisione di far giocare a porte chiuse le gare del weekend. Il campionato tedesco: "Speriamo di portare a termine la stagione entro l'estate per evitare gravi conseguenze ad alcuni club"

Ufficiale: la Bundesliga si ferma per il Coronavirus
© Bongarts/Getty Images

BERLINO (Germania) - Alla fine si ferma anche la Bundesliga. Il campionato tedesco ha sospeso le gare previste nel weekend, come comunicato ufficialmente dalla Federazione, dopo la prima decisione di giocare a porte chiuse. Alla luce delle dinamiche odierne con i nuovi casi di Coronavirus e i corrispondenti casi sospetti in connessione diretta con la Bundesliga e la 2. Bundesliga, la DFL ha deciso di rinviare la 26a giornata, iniziata oggi, in entrambe le Leghe. Inoltre, il comitato raccomanda, come previsto, che l’assemblea generale dei club professionisti, che si riunirà il prossimo lunedì, continui a sospendere il gioco fino al 2 aprile, compresa l’interruzione internazionale. Uno dei motivi di tutto questo è che, durante il giorno, c’erano sospetti di un’infezione da Coronavirus in diversi club e nei loro team e che non si possono escludere ulteriori infezioni. In precedenza, nella 2a Bundesliga, dopo la squadra professionistica dell’Hannover 96, l’autorità sanitaria locale aveva prescritto la quarantena casalinga per l’intera squadra 1. FC Norimberga”.

Rummenigge: Finiamo la stagione per una questione di soldi

Coronavirus, il comunicato della Bundesliga

Nell’intervallo internazionale tra tutti i club, tenendo conto delle conoscenze allora disponibili, ad esempio anche per quanto riguarda il calendario delle partite internazionali, la linea di condotta dovrebbe rimanere invariata. L’obiettivo è ancora quello di terminare la stagione entro l’estate da un punto di vista sportivo, ma soprattutto perché la fine prematura della stagione potrebbe avere conseguenze esistenziali per alcuni club”.

Tutte le notizie di Bundesliga

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti