Bundesliga, il Bayern Monaco risponde al Borussia D. con la manita all'Eintracht

La squadra di Flick fa 5-2 e si rimette a +4 dal Dortmund, che si impone 2-0 a Wolfsburg anche senza i gol di Haaland. Havertz trascina il Leverkusen a Mönchengladbach, successo anche per il Werder Brema. Pari tra Paderborn e Hoffenheim
© EPA

GERMANIA - Si apre con un minuto di raccoglimento per le vittime del Coronavirus il sabato della 27ª giornata della Bundesliga: dopo il rotondo successo di ieri dell’Hertha nel derby di Berlino, il Borussia Dortmund vince 2-0 in casa del Wolfsburg. Non si fa attendere la risposta del Bayern Monaco che strapazza 5-2 l'Eintracht e ricaccia i gialloneri a -4 in vista dello scontro diretto di martedì. Successo anche per Bayer Leverkusen, che sale al terzo posto, e Werder Brema. Pareggio 1-1 tra Paderborn e Hoffenheim.

Bundesliga, risultati e classifica 

Wolfsburg-Borussia Dortmund 0-2

Al Volkswagen Arena il Wolfsburg bada soprattutto a contenere un Borussia Dortmund che conduce le danze per gran parte della gara. Hazard e Brandt provano a pungere, ma i padroni di casa non corrono grandi rischi. Al 32’ è quindi Guerreiro, già autore di una doppietta sabato scorso contro lo Schalke, a trovare la rete per i gialloneri, di piatto sinistro, a conclusione di una bella azione corale. In apertura di ripresa l'ex juventino Emre Can rimpiazza l'infortunato Hummels al centro della difesa del Dortmund e, poco più tardi, i padroni di casa sfiorano il pareggio: Steffen si ritrova a tu per tu con il portiere giallonero Bürki, ma calcia fuori misura, scheggiando la traversa. Poi, al 70', Guerreiro non inquadra la porta da favorevolissima posizione. Con il Wolfsburg sbilanciato, il Borussia raddoppia al 78' grazie ad Hakimi, a conclusione di una lunga galoppata di Sancho in contropiede. I padroni di casa rimangono poi in dieci per l'espulsione diretta del nuovo entrato Klaus. Il Borussia vince 2-0: Haaland stavolta resta a secco, ma l'inseguimento al Bayern continua. Martedì prossimo il Dortmund ospiterà proprio i bavaresi in un match che ha il sapore dello spareggio per il titolo.

Wolfsburg-Borussia Dortmund, tabellino e statistiche

Borussia Mönchengladbach-Bayer Leverkusen 1-3

Il Bayer Leverkusen batte il Borussia Mönchengladbach in trasferta e lo scavalca al terzo posto in classifica: Havertz, in gran forma, porta in vantaggio gli ospiti al 7’ su lancio filtrante al bacio di Bellarabi. Pochi istanti prima della pausa gli ospiti mancano clamorosamente il raddoppio: Havertz, sempre lui, colpisce la traversa e Demirbay, a porta vuota, calcia debolmente da pochi passi favorendo il recupero di Elvedi sulla linea. Al 52' il Borussia pareggia con un'azione iniziata da un lancio lungo di Sommer, triangolazione veloce e Thuram mette in rete. Poco dopo il francese sfiora il raddoppio, ipnotizzato dal portiere Hradecky in uscita e, sul ribaltamento di fronte, l'arbitro Storks concede un rigore al Bayer per fallo su Bellarabi: Havertz trasforma dagli undici metri prendendosi qualche rischio, perché Sommer tocca il pallone senza riuscire a fermarlo. Per il numero 29 del Leverkusen si contano 11 gol e 7 assist in 15 gare ufficiali nel solo 2020. Il Mönchengladbach non ci sta e si riversa in attacco alla ricerca del 2-2, ma sono gli ospiti a trovare il tris: all'81' Bender si libera di una avversario e colpisce di testa dall'area piccola chiudendo l'incontro.

Borussia Mönchengladbach-Bayer Leverkusen, tabellino e statistiche

Il Borussia Mönchengladbach conta sui tifosi…di cartone
Guarda la gallery
Il Borussia Mönchengladbach conta sui tifosi…di cartone

Friburgo-Werder Brema 0-1

Il Friburgo di Vincenzo Grifo finisce ko, forse immeritatamente, contro il Werder Brema. Gli ospiti trovano il gol del successo al 19’ con un veloce contropiede: Klaassen serve Bittencourt che gonfia la rete con un diagonale millimetrico dal limite dell’area. Nel finale di match brividi per il Werder: Bargfrede si fa espellere per somma di ammonizioni all'88' e, un minuto più tardi, il Friburgo pareggia con Bargfrede. L'arbitro però annulla grazie al Var per fuorigioco precedente di Petersen, che aveva colpito il palo. Al fischio finale i giocatori del Werder possono finalmente sorridere dopo aver collezionato un punto nelle precedenti 6 partite, coppa compresa.

Friburgo-Werder Brema, tabellino e statistiche

Paderborn-Hoffenheim 1-1

Alla Benteler-Arena il Paderborn, ultimo in classifica, non fa in tempo a mettere il naso nella metà campo avversaria che l’Hoffenheim è già in vantaggio: Skov, al 4’, realizza di destro da pochi metri su assist di Kaderabek dalla fascia. Trascorrono altri cinque minuti e il Paderborn pareggia su svarione clamoroso di Bicakcic: il difensore bosniaco dell’Hoffenheim si fa soffiare il pallone da Srbeny che infila Baumann sotto l’incrocio dei pali. Il risultato non cambia nei restanti 80 minuti di gara e il Paderborn conquista un punto, che però serve poco nella lotta salvezza.

Paderborn-Hoffenheim, tabellino e statistiche

Bayern Monaco-Eintracht Francoforte 5-2

Il Bayern Monaco risponde al Borussia Dortmund, tenendolo a distanza di sicurezza (+4, 61 a 57) in vista dello scontro diretto di martedì. La squadra di Flick supera l’Eintracht Francoforte 5-2 nella prima dell’Allianz Arena a porte chiuse. Dopo la traversa di Lewandowski, il vantaggio arriva al 17’: Müller serve l’assist dal fondo perfetto per Goretzka che di prima spinge in rete. Al 41’, questa volta in versione cannoniere, Müller firma il raddoppio, confermato dopo il check del Var. Passano pochi secondi dall’inizio del secondo tempo e Coman pesca Lewandowski solo in area che di testa cala il tris. L’Eintracht sembra in ginocchio ma la doppietta del difensore Hinteregger in tre minuti (52’ e 55’) riapre la gara. Ci pensa Davies a ricacciare gli ospiti con il gol del 4-2. Il 5-2 finale del Bayern Monaco è di Hinteregger, autore dell’autogol che chiude lo spettacolo all’Allianz Arena. Per il difensore dell’Eintracht una tripletta particolare, con il terzo centro nella porta sbagliata.

Bayern Monaco, è la prima assoluta a porte chiuse: il fascino dell'Allianz Arena
Guarda la gallery
Bayern Monaco, è la prima assoluta a porte chiuse: il fascino dell'Allianz Arena

Commenti