Real Madrid-Getafe 3-1: Cristiano Ronaldo fa 300

Con la doppietta siglata nel piccolo derby madrileno, CR7 varca la soglia dei 300 gol in Liga. Vittoria balsamica per i blancos, che metabolizzata l'ultima sconfitta con l'Espanyol, ora possono proiettarsi con ottimismo verso la sfida Champions col PSG.
Real Madrid-Getafe 3-1: Cristiano Ronaldo fa 300© EPA
Andrea De Pauli

MADRID (SPAGNA) - Ritorno al successo per il Real Madrid, che lasciata alle spalle la sconfitta infrasettimanale con l’Espanyol, riprende il discorso interrotto con la vittoria imponendosi nel piccolo derby con il Getafe. Riflettori puntati nuovamente su Cristiano Ronaldo, che varca la soglia delle 300 reti in Liga. Per il portoghese, una doppietta al fischio finale, prima dell’ovazione del Santiago Bernabeu al momento della staffetta con Asensio.

TUTTO SULLA LIGA

LE SCELTE DI ZIZOU - Con la mente già a Parigi, Zinedine Zidane in attesa del ritorno degli infortunati Modric e Kroos, che solo all’ultimo sapranno se potranno scendere in campo al Parco dei Principi, rinuncia anche al convalescente Marcelo e all’affaticato Varane. Riappare, invece, Cristiano Ronaldo, che si schiera in avanti accanto a Benzema, dopo aver rifiatato in occasione della gara infrasettimanale con l’Espanyol, terminata con una sconfitta. A completare la BBC c’è Bale, piazzato sulla destra di un centrocampo che annovera anche Marcos Llorente, Casemiro e Isco. José Bordalas risponde con un 4-4-1-1 con Fajr che giostra alle spalle del centravanti Angel.

300 - Ne viene fuori una gara con il Real costantemente in avanti, ma povera di grandi occasioni per i blancos. Zidane, però, ha la fortuna che capitino sui piedi giusti, visto che al 24’, al primo tiro nello specchio della porta dei padroni di casa, Bale risolve una mischia in area con un sinistro che non lascia scampo a Emiliano Martinez. 8º gol in Liga per il gallese. Allo scadere della prima frazione, poi, è il solito Cristiano Ronaldo a raddoppiare, con una fucilata angolata dopo una serpentina delle sue. Rete importante, la 300ª in Liga, arrivata in coincidenza con la sua 286ª apparizione. Da paura!

STANDING OVATION - La ripresa si apre con un’assurda manata a Nacho di Remy, che guadagna la seconda ammonizione al francese, che così lascia il Getafe in dieci. Partita che parrebbe virtualmente conclusa, ma che nonostante l’inferiorità numerica gli azulones, complice la scelta discutibile del direttore di gara Melero Lopez, paiono riaprire grazie a un rigore trasformato da Portillo. A riportare la serenità nella cattedrale blanca ci pensa il solito CR7, che sigla il definitivo 3-1 con uno stacco imperioso, prima di cedere il posto, tra gli applausi, a Marco Asensio. 16º gol in campionato per il portoghese, che arriva tirato a lucido all’appuntamento parigino.

@andydepauli

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti