Il Barcellona frena: solo 2-2 col Girona
© EPA
Liga
0

Il Barcellona frena: solo 2-2 col Girona

Mezzo passo falso per i catalani, che imbottiti di rincalzi non vanno oltre al pari nel derby catalano. Avanti con Messi, i blaugrana, in inferiorità numerica, incassano la doppietta di Stuani, prima del gol di Piqué che fissa il risultato finale

BARCELLONA (SPAGNA) - Brusca frenata per il Barcellona, che dopo quattro vittorie di fila si deve rassegnare al pari interno dal Girona. Colpa, soprattutto di Lenglet, che costringe i blaugrana a un’ora di gioco in inferiorità numerica. Situazione che permette la grande entrata in scena dell’ex Reggina Stuani, che a cavallo dei due tempi, ribalta con una splendida doppietta il gol iniziale del solito Messi. A riacciuffare il pari ci pensa Piqué. Il mezzo passo falso dei catalani permette, così, al Real Madrid, vittorioso ieri sull’Espanyol, di raggiungere in vetta i ragazzi di Valverde.

TUTTO SULLA LIGA

GUASTAFESTE - Dopo il 4-0 di Champions sul Psv Eindhoven di martedì scorso, il Txingurri pensa bene di rivoluzionare mezza squadra: fuori Sergi Roberto, Umtiti, Rakitic e Coutinho, dentro Nelson Semedo, Lenglet, Arthur e Arturo Vidal. Il piano pare, comunque, funzionare e Messi, alla 423ª presenza con la casacca blaugrana, che lo rende il calciatore straniero con più gettoni in Liga, trova l’1-0 da centro area, su assist di Vidal. E sono già 5 i gol nel torneo. Peccato, però, che appena varcata la mezz’ora Lenglet si faccia pizzicare dal Var nell’atto di colpire con una gomitata Pere Pons. Gesto che il rigoroso Gil Manzano non esita a punire con un cartellino rosso.

CORREZIONE IN CORSA - Valverde cincischia e decide di rimandare il cambio tra Dembelé e Umtiti all’inizio del secondo tempo. Ne approfitta l’implacabile Stuani, che prima dello scadere trova il pari, soprendendo gli svagati Piqué e Busquets. Primi scampoli della ripresa e l’ex Reggina si ripete, ribattendo in rete una difettosa respinta di Ter Stegen su un primo tentativo di Portu. Il Txingurri corre ai ripari e ripristina il centrocampo delle grandi occasioni inserendo Rakitic e Coutinho per i due Arturi. Sarà un caso ma dopo un clamoroso incrocio colto da Leo su calcio piazzato, al 18’ arriva il pari di Piqué. Il Barça, sull’onda dell’entusiasmo, cerca la vittoria fino al termine, nonostante l’uomo in meno, ma il risultato non cambia più. Vetta condivisa con il Real.

@andydepauli

Vedi tutte le news di Liga

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti