Liga
0

Xavi: "Ora mi è chiaro, voglio tornare al Barcellona". E sogna Neymar

L'ex bandiera blaugrana, oggi tecnico in Qatar, aveva rifiutato il suo club più amato a gennaio: "Vorrei lavorare con persone di cui mi fido"

Xavi:
© EPA

ROMA - L'ex bandiera blaugrana Xavi prenota dal Qatar la panchina dell'amato Barcellona, dichiarando, in un'intervista a 'La Vanguardia', di aver un preciso progetto, che prevede condizioni ben definite: "Adesso è chiaro nella mia testa, voglio tornare al Barça – dice l’ex centrocampista, oggi tecnico dell’Al Sadd - ora che ho iniziato ad allenare, sento che ho delle cose da dare ai giocatori. Ma ho già chiarito che vorrei iniziare un progetto da zero, ricominciare tutto da capo e avere l'ultima parola su tutto”.

Xavi vuole Puyol e sogna Neymar

Il Barcellona aveva contattato Xavi a gennaio per capire se era disponibile per subentrare a Ernesto Valverde, ma l'ex nazionale spagnolo aveva respinto la proposta: "Vorrei lavorare insieme con persone di cui ho fiducia, valide, leali", ha aggiunto il catalano che vedrebbe bene il ritorno di alcuni ex come Carles Puyol e Jordi Cruijff: "Sono per il gioco di squadra, non voglio decidere da solo” . Quanto ai giocatori, Xavi ha citato, nella squadra dei suoi sogni, Jadon Sancho e Serge Gnabry, anche se il nome più altisonante è quello Neymar.

Tutte le notizie di Liga

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti