Barcellona, Messi: "Sono stanco di essere sempre il problema di tutto"

Le dichiarazioni del fuoriclasse argentino in risposta alle critiche dell'ex agente di Griezmann
Barcellona, Messi: "Sono stanco di essere sempre il problema di tutto"© EPA

ROMA - Esplosive dichiarazioni di Leo Messi al suo arrivo all'aeroporto di El Prat dopo aver giocato le partite del turno di qualificazione con l'Argentina. "Sono stanco di essere sempre il problema di tutto", ha tuonato il fuoriclasse argentino in risposta alle dichiarazioni dell'ex agente di Antoine Griezmann, che lo accusava di controllare tutto al Barça. Eric Olhats, colui che lanciato il francese nel calcio dei grandi, la scorsa settimana ha attaccato senza mezzi termini Messi, reo di aver reso difficile l'arrivo del suo ex assistito al Barcellona. Leo è imperatore e monarca. Non ha preso bene l’arrivo di Grizou al Camp Nou - ha dichiarato a France Football -. Ha avuto un atteggiamento deplorevole e lo ha fatto star male. Mette il regime del terrore, o sei con lui o contro di lui. Antoine mi ha sempre detto di non avere problemi con Messi, ma mai il contrario. La scorsa stagione quando arrivò non gli passava il pallone o non gli rivolgeva la parola. Ma Antoine andrà avanti, ama il calcio”.

"Dopo 15 ore di volo, mi ritrovo al lavoro. È pazzesco"

L'argentino, dopo aver schivato la nuvola di giornalisti che lo aspettavano all'uscita dell'aeroporto, ha esternato con un'altra frase tutto il suo disagio mentre saliva in macchina, dove lo aspettava la moglie Antonela Roccuzzo. "Dopo 15 ore di volo, mi ritrovo al lavoro. È pazzesco".

Cassano su Messi: "É l'uomo dei record con l'Argentina"
Guarda il video
Cassano su Messi: "É l'uomo dei record con l'Argentina"

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti